Fimosi: che cos'è e come si cura

L'articolo che cercavi è stato reimpaginato e ampliato nei seguenti articoli di approfondimento:

  • Correzione plastica della fimosi in anestesia locale
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - La tecnica descritta si presta in modo ottimale alla correzione di tutte le forme di fimosi, sia quelle cicatriziali dell'uomo adulto, che quelle congenite dei bambini.

     
  • La prevenzione andrologica nell'età pediatrica e puberale
    Andrologia - Molti problemi andrologici diagnosticati precocemente all'infanzia ed alla pubertà possono essere brillantemente risolti senza lasciare nessuna conseguenza sul futuro...

     
  • Il frenulo "filetto" del pene: perchè esiste e perchè si ammala
    Dermatologia e venereologia - Il Frenulo del pene, volgarmente conosciuto come "filetto" è un entità che tutti gli uomini si portano dietro fin dalla nascita, ma che viene "scoperta" solo attorno alla pubertà con l'inizio della sessualità.

     
  • Induratio Penis Plastica (I.P.P.)
    Andrologia - Le dieci domande per sapere tutto sulla Malattia di Peyronie

     
  • Incurvamenti del pene: il punto della situazione
    Andrologia - Le curvature del pene possono essere congenite cioè presenti sin dalla nascita o acquisite afferenti ad una patologia benigna definita Malattia di Peyronie (derivato dal nome del medico che per la prima volta la descrisse Francois Gigot de Peyronie o Induratio Penis Plastica (IPP). Esistono anche i pseudo (falsi) incurvamenti penieni determinati dal frenulo breve o da fimosi.

     
  • La balanopostite e la balanite: conosciamole meglio per curarle bene
    Dermatologia e venereologia - scopriamo quante sono le cause che possono associarsi a una "macchia rossa sul glande o sul prepuzio": le balanopostiti, conoscerle per curarle con efficacia

     
  • Il tumore del pene, cosa fare
    Andrologia - Un tumore al pene non è una patologia molto frequente anzi è piuttosto rara. Da un punto di vista istologico il più comune, il 95% dei casi, è il carcinoma spinocellulare, con una incidenza, nei Paesi industrializzati, di un caso ogni 100.000 maschi, questa si alza di poco nei Paesi in via di sviluppo; l’Italia si posiziona ad una incidenza annuale più bassa di 0.7 ogni 100.000 uomini, in leggera flessione rispetto ad un recente passato; l’età media in cui insorge la malattia è di 60 anni per i Paesi ricchi e di 50 anni per i Paesi più poveri

     
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 
 
 
ultima modifica:  20/03/2014 - 0,16        © 2000-2015 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy