Visita Medicitalia per info su Prof. Alchiede Simonato, Urologo. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Attenzione: l'iscritto non si collega da più di sei mesi, i dati potrebbero essere non aggiornati.

Prof. Alchiede Simonato

Urologo

Specialista in:

221 Consulti

7 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 49.449 volte

0 Speciali Salute
Indice di attività:
40% attività +40
4% attualità +4
16% socialità +16
Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico

Via del Vespro 129 - 90100 Palermo (PA) - Mappa

13.362752699999987 38.1049363

Vedi dettagli

casa di cura VILLA MONTALLEGRO

Via Monte Zovetto 27 - 16100 Genova (GE) - Mappa

8.9640546 44.4017489

Vedi dettagli

Ultime recensioni ricevute

Grazie per la risposta rapida.

28-04-2013
Pielocalicectasia

diretto e preciso

Ottimo consulto

consulto rapido ed esplicativo,grazie!

Veloce, esaustivo e rassicurante.

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Calcoli renali
01-03-2017 - Urologia
Visto 385 volte
Lesione mesorenale sin
01-03-2017 - Urologia
Visto 335 volte
Stent ureterale doppio jj
28-02-2017 - Urologia
Visto 396 volte
Visto 378 volte
Perdita di liquido
15-09-2015 - Andrologia
Visto 1.121 volte

Visualizza tutti i consulti

Ultimi articoli dal blog

Ricostruzione dell’uretra con la mucosa della lingua
21-04-2013 - Urologia

1 commento ottenuto

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 6.555 volte

Ultimi articoli scientifici MinForma

Visto 46.110 volte

Glossario medico

Approccio Mini-invasivo

Tecnica chirurgica che si prefigge di eseguire un determinato intervento con minore traumatismo chirurgico soprattutto riducendo il traumatismo della via di accesso chirurgica. L'endoscopia e le tecniche percutanee sono gli esempi più rappresentativi

Colica renale

dolore parossistico ad accessi ricorrenti che raggiungono un acme, si mantengono per un certo periodo e quindi recedono, localizzato in regione lombare, irradiato al fianco, alla fossa iliaca, alla radice della coscia ed ai genitali esterni.

Ecografia Transrettale

è la tecnica diagnostica più utilizzata per la valutazione della ghiandola prostatica. Dà informazioni accurate sulla forma, le dimensioni e la struttura di tutte le porzioni della ghiandola e può pure riconoscere aree periferiche sospette per cancro

Enucleoresezione

Asportazione di una massa neoformata su di un parenchima seguendo il piano di clivaggio tra parenchima sano e pseudocapsula della neoformazione. Questa tecnica si può applicare nella chirurgia conservativa dei tumori renali

epididimite

Flogosi dell'epididimo quasi esclusivamente di natura infettiva, dovuta per lo più ai comuni enterobatteri responsabili delle infezioni urinarie, mentre quelle croniche possono essere causate dagli stessi germi oppure da Chlamidie o da Mycoplasmi

Epispadia

Malformazione congenita caratterizzato dalla presenza del meato uretrale sulla faccia dorsale del pene a diversi livelli a seconda della gravità. Nei casi più gravi (ipospadia prossimale) è accompagnata anche da malformazioni delle ossa del bacino.

Falsa incontinenza

perdita involontaria di urina attraverso vie diverse dalle naturali (es. fistola vescico-vaginale, fistola uretero-vaginale).

Gonade

ghiandola sessuale maschie e femminile capace di produrre i gameti (chiamati nell'uomo spermatozoo nella donna ovocita) Nei mammiferi ha anche funzioni endocrine, cioè la capacità di secernere ormoni.

Idronefrosi

Dilatazione delle cavità escretrici del rene associata a ipotrofia del parenchima tributario in assenza di infezione.

Incontinenza Da Sforzo

è la perdita involontaria di urina quando aumenta la pressione addominale in occasione di sforzi, colpi di tosse, risate ecc. Si riconosce una incompetenza pura dei meccanismi sfinteriali. Nell'uomo è rara, ma si riscontra dopo chirurgia prostatica.

Laser A Luce Verde

è una opzione per il trattamento endoscopico mini-invasivo per l'ipertrofia prostatica benigna.

Micropene

un pene che presenta una lunghezza inferiore ad una deviazione standard di 2,5 rispetto alla media per età e per epoca di sviluppo sessuale in assenza di altre anomalie anatomiche dell'organo come ipospadia o epispadia

Morbo Di La Peyronie

malattia infiammatoria e degenerativa della tunica albuginea dei corpi cavernosi del pene e causa incurvamento dorsale o dorso-laterale del pene accompagnato da dolore nelle fasi iniziali. A volte associato alla contrattura palmare di Dupuytren

Nicturia

Emissione nelle ore notturne della maggior parte della diuresi quotidiana; talora impropriamente usata per indicare un aumento della frequenza minzionale durante la notte che è più proprio definire pollachiuria notturna.

Orgasmo Asciutto

Orgasmo senza emissione di liquido seminale dal meato uretrale. Si può verificare per cause congenite e/o ostruttive della via seminale o per mancata chiusura del collo vescicale per cause iatrogene o farmacologiche

pene curvo congenito

è il risultato di una sproporzione tra i due corpi cavernosi del pene e ed è usualmente presente nei primi anni di vita senza associazione con disfunzioni erettili. L'angolazione del pene può causare disfunzioni sessuali funzionali o psicologiche.

Polidipsia

Una sete intensa che avverte l'individuo e che lo porta ad assumere notevoli quantità di liquidi. uò essere espressione di diabete, diabete insipido, disidratazione ecc. ma può manifestarsi anche in malattie psichiatriche (dipsomania o potomania)

Poliuria

produzione di una diuresi giornaliera superiore ai 2 litri, è un sintomo tipico del paziente diabetico

Robot

è una macchina che compie delle azioni sia in base ai comandi che gli vengono dati dall'uomo che autonomamente sulla base di una programmazione, fatta sempre dall'uomo, sia pure in un programma di intelligenza artificiale.

Robot Da Vinci

è il robot più comunemente usato nella chirurgia urologica laparo-assistita.

Robotica

è l'applicazione di una macchina artificiale per aiutare l'uomo, in questo caso l'urologo, a compiere e facilitare un determinato gesto o una determinata azione.

Scroto Acuto

condizione clinica caratterizzata da lesioni traumatiche o infiammatorie che necessitano di provvedimenti terapeutici medici o chirurgici in urgenza. E' una delle cause principali di contenziosi medico-legali nella specialità urologica

Sfintere Artificiale

Classicamente è un dispositivo idraulico composto da una cuffia posizionata attorno all'uretra per ripristinare la continenza, da un meccanismo di attivazione e disattivazione posizionato nello scroto ed un piccolo serbatoio messo nel basso addome.

Surrenalectomia

Asportazione chirurgica della ghiandola surrenale che può essere eseguita per via laparoscopica o a cielo aperto a seconda del tipo di patologia da trattare.

Tenesmo

Desiderio insopprimibile di mingere, che non recede neanche con la minzione. Sintomo tipico delle cistiti

Torsione Del Testicolo

Condizione per cui il testicolo ruota sull'asse del suo funicolo determinando prima congestione venosa poi ischemia. Causa dolore acuto ed improvviso. E' una vera urgenza e deve essere risolta entro poche ore altrimenti il testicolo va in necrosi.

Trauma Testicolare

Propriamente del didimo. Può essere aperto o chiuso, con lacerazione o meno della tunica albuginea. Necessita ti una diagnosi precisa per il corretto trattamento che può essere anche chirurgico.

Tumore Renale

Il tumore del rene rappresenta il 2-3% di tutte le neoplasie, nell'80% dei casi è maligno. L'età massima di incidenza è compresa fra i 55 e i 60 anni, con 1,4 casi per gli uomini e 0,6 per le donne ogni 100.000 abitanti. La terapia è chirurgica.

Mostra altri termini

Visualizza tutto il glossario medico

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 presso Università degli Studi di Trieste. Iscritto all'Ordine dei Medici di Venezia.

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Curriculum vitae


Curriculum breve Alchiede Simonato
(aggiornato a Gennaio 2011)






Alchiede Simonato, nato a San Michele al Tagliamento (VE) il 12.03.1961.



Maturit� Scientifica nell'anno scolastico 1981/82.

Obblighi militari di leva assolti, congedato il 07.05.1984.


Laureato il 08.11.1989� presso l'Universit� degli Studi di Trieste, discutendo una tesi sperimentale dal titolo: "L'incontinenza...

Leggi tutto

urinaria femminile: epidemiologia, diagnosi e terapia" sotto la guida del Prof. Bruno Frea, allora Professore Associato della Clinica Urologica della Facolt� di Medicina e Chirurgia di Trieste (diretta allora dal Prof. Giorgio Carmignani) ora Direttore della Clinica Urologica di Udine dell�Universit� di Udine.


Primo nella graduatoria nell'esame d�ammissione alla Scuola di Specializzazione in Urologia in data 12.11.1989 presso l'Universit� degli Studi di Trieste, allora diretta dal Prof. Giorgio Carmignani e vincitore della Borsa di Studio Ministeriale per i cinque anni di Corso.


Nel 1989 abilitazione all'Esercizio della Professione di Medico Chirurgo presso l'Universit� degli Studi di Bologna.


Dal 10.01.1990 � iscritto all'Albo dell'Ordine dei Medici della Provincia di Venezia.


Specializzato in Urologia in data 05.12.1994 con la votazione di 110/110 e lode presso l'Universit� degli Studi di Trieste, discutendo una tesi sperimentale dal titolo: "Valutazione critica della linfadenectomia pelvica laparoscopica di staging nel carcinoma della prostata" sotto la guida del Prof. Giorgio Carmignani.

Contrattista Ricercatore, dal 02.11.1998 al 02.11.1999, presso l'Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro, ai sensi dell'art. 36 del D.P.R. 617/80 con il programma: "Carcinoma prostatico: proteine del complesso matrice nucleare-filamenti intermedi, DNA ploidia e fase S in citometria a flusso, citogenetica interfasica FISH del cromosoma 7 e analisi molecolare di p53 e bcl-2. Loro correlazione e possibile significato clinico e fisiopatologico".

Dal 28.08.2000, Dirigente Medico di I� livello presso l�Unit� Operativa di Urologia dell�Ospedale �L.Sacco� di Milano (Primario: Dr. Franco Gaboardi); da allora � stato responsabile del reparto, della sala operatoria e punto di riferimento in assenza del Primario fino al suo trasferimento a Genova.


Il 27 Dicembre 2004 idoneit� per la copertura di un posto di professore di seconda facia del settore scientifico-disciplinare MED/24 � Urologia


Dal 01.02.2005 ha trasferito il posto di Dirigente Medico di I� livello presso la Clinica Urologica �L.Giuliani� dell�Universit� degli Studi di Genova


Il 1 Novembre 2005 � stato chiamato in qualit� di professore di seconda fascia del settore scientifico-disciplinare MED/24 � Urologia presso l'Universit� degli Studi di Genova


Nel 2010 � stato confrmato nel ruolo di professore di seconda fascia del settore scientifico-disciplinare MED/24 � Urologia


ATTIVIT� CLINICA

Durante il periodo della Scuola di Specialit�, dal 1989 al 1994. ha fatto parte dell��quipe dei Medici che hanno svolto l'attivit� clinica a tempo pieno presso la Clinica Urologica di Trieste diretta dal Prof. Giorgio Carmignani. In particolare, ha svolto tutta l'attivit� di reparto e l'assistenza postoperatoria, ha preso parte in qualit� di assistente ed aiuto agli interventi di alta chirurgia eseguiti dal Prof. G. Carmignani e dalla sua �quipe.


Nello stesso periodo si �, inoltre, interessato alla microchirurgia e all�andrologia, sotto la guida del Dr. Stefano De Stefani ed all�oncologia urologica, sotto la guida del Dr. Massimo Maffezzini, entrambi allora Ricercatori presso la Clinica Urologica di Trieste.


Dal 01.11.1994 al 30.07.2000 ha prestato servizio ininterrottamente presso la Clinica Urologica �L.Giuliani� di Genova, diretta dal Prof. G. Carmignani. Ha partecipato a tutta l'attivit� di reparto e in particolare all'attivit� chirurgica, sotto la guida diretta del Prof. G. Carmignani. Ha avuto cos� modo di partecipare in qualit� di operatore ed aiuto a numerosi interventi di alta chirurgia oncologica, ricostruttiva, andrologica ed endoscopica e di continuare gli studi sulla chirurgia laparoscopica e la microchirurgia.


Dal 28.08.2000 per motivi amministrativi presta servizio come Dirigente Medico di I� livello presso l�Unit� Operativa di Urologia dell�Ospedale �L.Sacco� di Milano, in piena autonomia clinico-chirurgica. In questo periodo ha dato notevole impulso all�applicazione della chirurgia laparoscopica in urologia ideando e realizzando soluzioni tecniche originali.


Dal 1.02.2005 svolge presso la Clinica Urologica di Genova sotto la direzione del Prof. Carmignani l'attivit� clinica e chirurgica in piena autonomia.


Dal 1.02.2006 ha l'incarico di vice- didettore della Clinica Urologica di Genova.


Casistica operatoria
dal 1995 al Febbraio 2011

Totale interventi: 6073
Grande e media chirurgia urologica a cielo aperto
I� operatore: 1691
2� operatore: 1808

Grande e media chirurgia urologica laparoscopica: 321
I� operatore: 21
2� operatore: 300

Endourologia alte vie I� operatore: 981

Piccola chirurgia I� operatore: 1272



Nelle tabelle sono riportati nel dettaglio gli interventi di grande e media chirurgia, eseguiti come primo operatore e come aiuto.







Grande chirurgia urologica




Interventi


1� op.


2� op.




Nefrectomia


98


237




Prostatectomia radicale retropubica


104


447




Cistectomia radicale e derivazione urinaria


65


303




Pieloplastica


9


28




Tumorectomia renale


25


97




Uretroplastica


61


128












Media chirurgia urologica




Interventi


1� op.


2� op.




Adenomectomia transvescicale


154


90




TURP


262


47




TURV


446


36




Protesi sfinteriali


12


56




Corporoplastica


70


53




Chirurgia laparoscopica




Interventi


1� op.


2� op.




Prostatectomia radicale


15


237




Cistectomia radicale


0


18




Nefrectomia radicale


4


15




Tumrectomia renale


0


11




Nefroureterectomia


0


7




Asportazione cisti renale


0


1




Ureterolitotomie


0


3




Plastica del giunto


2


8






ATTIVIT� DIDATTICA

Patologia Integrata medico-chirurgica apparato uropoietico ed endocrino con le relative attivit� orientative e tutoraggio attivit� professionalizzanti al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
Scuola di Specializzazione in Urologia

Scuola di Specializzazione in Nefrologia
Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione
Scuola di Specializzazione in Microbiologia e Virologia


ATTIVIT� SCIENTIFICA


Si � occupato, dal 1989 al 1994, di microchirurgia sperimentale e ha condotto studi di andrologia e di oncologia urologia, sia sperimentali che clinici, presso la Clinica Urologica di Trieste, diretta dal Prof. Giorgio Carmignani.


Sempre in questi anni, ha collaborato con grande impegno alla nascita, allo sviluppo e all'insegnamento della Laparoscopia Urologica sia sperimentale che clinica, svolta sempre presso la Clinica Urologica di Trieste.


Dal 01.11.94 al 30.07.2000 ha prestato servizio in qualit� di Medico Ospite presso la Clinica Urologica �L.Giuliani� di Genova, diretta dal Prof. G. Carmignani e sotto la sua guida diretta si � dedicato all'attivit� chirurgica ed allo sviluppo delle tecniche operatorie.

Dal 28.08.2000, si � dedicato allo sviluppo clinico della laparoscopia in Urologia, ideando interventi e soluzioni originali di alta chirurgia presso l�Unit� Operativa di Urologia dell�Ospedale �L.Sacco� di Milano.

Dal 1/02/2005 si � dedicato alla chirurgia oncologica urologica a cielo aperto sia demolitiva che ricostruttiva, alla chirurgia ricostruttiva e funzionale dell'uretra e dei genitali esterni ideando interventi e soluzioni originali di alta chirurgia:


Ideatore e promotore dell�utilizzo della mucosa linguale nella chirurgia ricostruttiva dell�uretra


Prevenzione dei linfoceli post linfoadenectomia


Trattamento dell�incontinenza urinaria maschile iatrogena


Utilizzo del derma nella chirurgia ricostruttiva dei corpi cavernosi


Studio sui batteri intracitoplasmatici nelle infezioni urinarie


Trattamento del carcinoma prostatico avanzato


Applicazione della laparoscopia in urologia


Dal 2007 al 2010 ha fatto parte del comitato scientifico della fondazione LUNA della societ� italiana di Urologia su due studi nazionali sul carcinoma prostatico (MIRROR) e sui tumori del rene (SATURN) -Vedi: http://www.fondazioneluna.org/index.html


Autore e Coautore di 311 pubblicazioni scientifiche, di cui 52 articoli originali pubblicati su riviste internazionali, 33 articoli originali pubblicati su riviste nazionali, 41 abstract in atti di congressi internazionali, 174 abstract in atti di congressi nazionali, 4 monografie (una sulla chirurgia uretrale, una sulla chirurgia andrologica, una sulla prostatectomia radicale laparoscopica e una sulla laparoscopia oncologica), 7 capitoli di libri.


Autore di 63 Videotape scientifici di chirurgia urologica, presentati a Congressi Nazionali ed Internazionali.


Partecipa regolarmente ai pi� importanti Corsi e Congressi Urologici nazionali ed internazionali, anche come relatore.


Ha partecipato attivamente all�organizzazione di 30 tra Corsi e Congressi, nazionali ed internazionali.


RICONOSCIMENTI



VIDEO AWARD: "La linfadenectomia pelvica per via laparoscopica" in occasione del 65� Congresso Nazionale della Societ� Italiana di Urologia. Napoli, 31 Maggio - 3 Giugno 1992.


VIDEO AWARD: "La prostatectomia transcoccigea" in occasione del 66� Congresso Nazionale della Societ� Italiana di Urologia. Bologna, 19-23 Giugno 1993


1� PRIZE - BEST VIDEO PRESENTATION: "The use of bladder and buccal mucosal graft in complex urethral reconstruction" in occasione del Xlth Congress of the European Association of Urology. Berlino, 13-16 Luglio 1994.


1� Premio Miglior Video: �Nefroureterectomia laparoscopica e cistectomia radicale con neovescica ortotopica (M.I.La.N.) in occasione del 76� Congresso Nazionale della Societ� Italiana di Urologia. Firenze 14 - 18 Giugno 2003.


1� Premio Miglior Video: �Prostatectomia radicale laparoscopica con sistema robot Da Vinci� in occasione del 78� Congresso Nazionale della Societ� Italiana di Urologia. Palermo 18 - 22 Giugno 2005.
Premio "ULRICO BRACCI" 2009 come miglior articolo scientifico italiano pubblicato su Riviste Straniere nel 2008: Lingual mucosal graft urethroplasty for anterior urethral reconstruction. Eur Urol. 2008 Jul;54(1):79-85




ELENCO DEI TITOLI SCIENTIFICI E DI CARRIERA



Allievo interno della Clinica Urologica dell'Universit� degli Studi di Trieste, diretta dal Prof. G. Carmignani nell'A.A. 1988/89.


Medico Ospite a tempo pieno dal 08.01.1990 al 31.10.94 presso la Clinica Urologica dell'Universit� degli Studi di Trieste diretta dal Prof. G. Carmignani.

Specialista in Urologia dal 05-12-1994

Nell'Aprile 1995 ha vinto una Borsa di Studio annuale finanziata dal C.N.R. per la ricerca nell'ambito del progetto "Chirurgia conservativa versus nefrectomia radicale nel tumore del rene T1-T2 (N0, M0). Studio randomizzato".


Dal 1996 al 1997 Assistant Editor per la rivista Acta Urologica Italica, Organo Ufficiale della societ� Italiana di Urologia


Dal 02.11.1998 al 02.11.1999 Contrattista Ricercatore presso l'Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro ai sensi dell'art. 36 del D.P.R. 617/80 con il programma: "Carcinoma prostatico: proteine del complesso matrice nucleare-filamenti intermedi, DNA ploidia e fase S in citometria a flusso, citogenetica interfasica FISH del cromosoma 7 e analisi molecolare di p53 e bcl-2. Loro correlazione e possibile significato clinico e f�siopatologico"


Il 27 Dicembre 2004 idoneit� per la copertura di un posto di professore di seconda facia del settore scientifico-disciplinare MED/24 � Urologia

Il 1 Novembre 2005 � stato chiamato in qualit� di professore di seconda facia del settore scientifico-disciplinare MED/24 � Urologia presso l'Universit� degli Studi di Genova

Nel 2010 � stato confermato nel ruolo di professore di seconda facia del settore scientifico-disciplinare MED/24 � Urologia

Sito web

Attività su Medicitalia

Il Prof. Alchiede Simonato è specialista di medicitalia.it dal 2009.