Durante la riunione della Conferenza delle Regioni si è stabilito di inserire la fecondazione eterologa nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) chiedendo al cittadino di pagare un ticket pari al 15% della somma totale ovvero dai 400 ai 600 euro a seconda del tipo di procedura da eseguire. Ci saranno minime variazioni da regione a regione e se necessario eseguire ulteriori esami del sangue ecografici ecc. eccezion fatta per la Lombardia dove la fecondazione eterologa verrà pagata per intero secondo quanto disposto dall’assessore regionale alla Sanità. Quindi in pratica una coppia Lombarda dovrà pagare per intero la cifra per una fecondazione assistita anche se si reca in altra regione.

I costi:

Fecondazione eterologa con inseminazione intrauterina e seme da donatore:  1.500

Fecondazione eterologa in vitro con seme da donatore:                              3.500

Fecondazione eterologa con ovociti da donatrice:                                      4.000

 

L’inserimento della fecondazione eterologa fra i LEA con la possibilità di pagare un ticket pari al 15% della procedura dovrebbe essere attivata entro fine anno la restante quota sarà versata dalla regione al centro di PMA (Procreazione Medicalmente Assistita).

 

Fonte

http://www.dottnet.it/art/eterologa-il-ticket-sar-di-500-euro-tutti-i-costi/14938/7003833/179732414/2/