salute e benessere fisicoSui media americani, da un po’ di tempo, è di moda la demolizione dell’insalata che porterebbe un botto di calorie. Poi vai a leggere con un pelino più di attenzione gli articoli e ti accorgi che, per fortuna, non ce l’hanno colla lattuga ma con il condimento.

Il danno, però, è già fatto perché ai titolisti non pare vero avere un nemico acchiappa-lettori preoccupati che le loro, fino a un minuto prima, sane abitudini siano diventati killer della salute. In effetti un titolo tipo “occhio ai condimenti che sono calorosi” non titillerebbe un nanosecondo l’interesse del consumatore.

L’aggiunta, alla croccante verzura, di olio EVO, aceto e sale noto all’estero come Italian dressing, al massimo e ovviamente se non si eccede nell’olio, aggiunge un centinaio di calorie. Pane fritto, uovo, acciuga, maionese e quant’altro potenziano l’innocente a livello di un pasto completo bevande caloriche escluse. Povera lattuga, con la sua misera ventina di calorie per ettogrammo, la sconta per tutto il resto.

Pensare che il decotto di lattuga, nel 15 ° secolo, si usava per lenire le intossicazioni da Mercurio usato allora come rimedio per la Sifilide e pensare che a fronte delle poche calorie la lattuga fornisce oligoelementi e varie molecole antiossidanti, favorisce il transito intestinale e varie altre cosette tra cui una sana idratazione.

Pochi sanno, però, che la lattuga ha qualche potere sui maschietti.

Sembra, da uno studio pubblicato l’anno passato su una rivista scientifica, che l’estratto di semi di lattuga possa alzare i livelli di Testosterone, ormone maschile responsabile della libido e primo anello della catena metabolica che porta ad una sana erezione.

Per la verità sembrerebbe anche che l’estratto possa falcidiare la motilità degli spermatozoi ma, considerando che il consumatore ideale sia soggetto abbastanza anziano da non desiderare più figli, pesato il pesabile, la lattuga si può prescrivere al vecchietto sonnacchioso.

Estrapolando, da quanto riferito, un titolo adatto ad un giornale si potrebbe scrivere:

“Attenzione alla lattuga, danneggia gli spermatozoi”

In effetti, se si sorvola sul fatto che che è l’estratto di semi ad avere un qualche effetto farmacologico e non le foglie, il titolo può “acchiappare”.

 

Fonte:

Iran J Reprod Med. 2014 Jan;12(1):65-72. Effect of aqueous and hydro-alcoholic extracts of lettuce (Lactuca sativa) seed on testosterone level and spermatogenesis in NMRI mice