Vardenafil

Interessante questo tentativo di proporre la somministrazione del Vardenafil (molecola che usiamo per favorire l’erezione, inibitore delle pde5) per via inalatoria, con la finalità di saltare il primo passaggio orale (gastro-intestinale) , assicurare maggiore biodisponibilità e abbreviare il tempo di risposta clinica.

Una ditta sponsor (Advanced Medical Institute Pty Ltd) ha prodotto un nebulizzatore in grado di nebulizzare e diffondere le giuste quantità di molecola.

Lo scopo dello studio era quello di confrontare la farmacocitenica, paragonandola alla somministrazione classica di 10 mg e chiaramente valutare la sicurezza di tale modalità di somministrazione.

Sono stati studiati 12 volontari.

La somministrazione per via inalatoria non è stato associata a eventuali modifiche clinicamente significative della pressione sanguigna o della frequenza cardiaca, e non sono stati registrati eventi avversi gravi, dimostrando un profilo di sicurezza accettabile

 

Così concludono gli autori:

A nostra conoscenza, questo è il primo rapporto della somministrazione di vardenafil HCl attraverso la via di somministrazione polmonare. Questo studio dimostra che il vardenafil HCl può essere somministrato con il nebulizzatore ad ultrasuoni per raggiungere livelli ematici paragonabili a quelli prodotti da una compressa orale di vardenafil 10 mg, più velocemente. Questa nuova via di somministrazione può potenzialmente migliorare l'insorgenza d'azione, affidabilità e sicurezza per questa classe di farmaci.

 

  

J Sex Med. 2009 Jul 28. [Epub ahead of print]

Comparison of Pharmacokinetics of Vardenafil Administered Using an Ultrasonic Nebulizer for Inhalation vs. a Single 10-mg Oral Tablet.