Cute Project è un'iniziativa che nasce all'interno del contesto "Fondazione Piemontese Studi e Ricerche sulle Ustioni Simone Teich Alaska ONLUS" (www.fondazionepiemonteseustioni.it), con l'intento di ampliare la sfera operativa tramite attività sul campo, specie in paesi in cui la cultura sanitaria è limitata per mancanza di strutture e personale medico e paramedico qualificato.

Si costituisce per volontà di un gruppo di professionisti (sanitari e non) desiderosi di mettere a disposizione, delle persone "meno fortunate", la propria esperienza e professionalità.

E' un progetto che ha come obiettivo la formazione teorica e pratica del personale sanitario dei paesi in via di sviluppo, nell'ambito della chirurgia plastica ricostruttiva, con indirizzo specifico rivolto alla cura delle ustioni e dei loro esiti.

La chirurgia plastica ricostruttiva, è una branca della chirurgia, praticamente assente in tali paesi, per la mancanza sia di medici specialisti che di materiali specifici.

Cute Project persegue l'obiettivo mediante lo svolgimento di missioni umanitarie nei Paesi selezionati, tra quelli che richiedono l'ingaggio e la programmazione per una missione che abbia le finalità descritte nell'obiettivo.

Le missioni avranno quindi carattere formativo e l'attività didattica coinvolgerà direttamente i medici e le altre figure sanitarie locali, e verrà svolta mediante lezioni teoriche e la pratica in sala operatoria, affinché possano apprendere le metodiche specialistiche, al fine di renderli autonomi ed indipendenti.

Inoltre verranno istituite delle Borse di studio in Italia, finalizzate al completamento del processo di acquisizione delle competenze specialistiche.

Il gruppo fondatore di Cute project è costituito da chirurghi plastici, ustionologi, anestesisti, infermieri, e personale non sanitario (esperti della comunicazione, della logistica, dell'arte, del marketing, ...) segnando il carattere trasversale dell'iniziativa, affinchè posso essere sostenuta, oltre che realizzata operativamente, con competenza e professionalità.

Il personale partecipante alle missioni viene selezionato con estrema cura, allo scopo di garantire elevati livelli di professionalità, sicurezza e affidabilità, utilizzando tecniche chirurgiche, anestesiologiche ed infermieristiche corrette e scrupolose, adattandole alle realtà locali.

Tutti coloro che svolgono attività a favore di Cute Project, incluso le missioni umanitarie, NON percepiscono alcun compenso.

Cute Project si avvale delle donazioni di privati o fondazioni sensibili agli obiettivi proposti.

Il testo è il manifesto programmatico di Cute Project e per informazioni ed approfondimenti vi invitiamo a visitare il sito www.cute-project.org