Pensieri di un chirurgo:

"Le strade per abbellire un volto affaticato dallo stress e dall'età possono essere molteplici: il riposo, lo svago, le gioie della vita, l'equilibrio alimentare, la vita all'aria aperta e, perchè no, il ritocco chirurgico.

Per quest'ultimo ambito intervengono due filosofie lievemente divergenti: la scelta di trattamenti minimali con ricerca di miglioramenti appena visibili (chirurgia miniinvasiva, fillers, botulino, resurfacing, fili di sospensione facciale,fotoringiovanimento,  plasmalipo, ecc) che non interrompono più di tanto la vita di relazione quotidiana; oppure soluzioni più importanti e diciamolo pure, a volte drastiche, che riescono a cambiare tratti e fisionomia di una persona (lifting cervicofacciale o mediofacciale, interventi ortopedici maxillomandibolari, rinoplastica, ecc).

La scelta consapevole tra le diverse soluzioni nasce dall'equilibrio e la complicità del rapporto chirurgo/paziente

Il risultato sarà tanto più soddisfacente quanto più diretto, approfondito e sincero sarà stato il dialogo"

 

Mauro Pagano