Purtroppo in Italia l' adesione ai programmi di screening è inferiore a quanto sarebbe desiderabile. Ricordo alcuni fatti che dovrebbero indurre la popolazione che riceve la convocazione a partecipare al programma:

- E’ la seconda causa di morte tra le neoplasie in Italia

- L’ incidenza è leggermente superiore nell’ uomo rispetto alla donna

- I polipi del colon e i tumori in fase iniziale in genere sono asintomatici

- Il 90% dei cancri del colon diagnosticati in fase iniziale sono curabili

- Solo il 20% dei cancri del colon compare in pazienti con familiarita’

- Il 92% dei cancri sono diagnosticati in pazienti di eta’ superiore ai 50 anni

- Colonscopia e polipectomie riducono del 66% la comparsa di nuovi cancri

- Solo il 40% dei pazienti segue le linee guida dei programmi di screening