Ogni anno, milioni di persone nel mondo subiscono almeno una cosiddetta "scottatura solare"

Il termine esatto per identificare questa condizione realtà è "ustione solare": infatti il sole può provocare sulla nostra pelle dopo un'eccessiva esposizione, una vera e propria ustione che varia nel grado allo stesso modo delle ustioni cagionati da altri agenti fisici.

Per sintetizzare, possiamo affermare i danni causati dal sole possono essere suddivisi in danni acuti e danni cronici.

Esistono pertanto ustioni solari di primo grado,  ustioni solari di secondo grado e - seppur raramente - ustioni solari di terzo grado.

Il primo grado è costituito da un eritema solare più o meno intenso in base alla durata dell'esposizione e al fototipo del paziente.

Il secondo grado è causato dalla presenza di vescicole o bolle (a contenuto liquido) associate all'eritema solare, che vengono denominati flittene.

Il terzo grado fortunatamente molto raro ma purtroppo esistente, è causato da un avere propria perdita di sostanza a tutto spessore della pelle che può causare l'impossibilità di cicatrizzazione  delle aree colpite.

L'ustione solare però non causa solo danni acuti, ma purtoppo anche danni cronici. i meccanismi di innesco dei danni cronici sono bene sintetizzati in quest'altra news che ho scritto tempo fa, dal titolo 

Perché scottarsi al sole fa male?

E' pertanto necessario sapere che quando ci si ustiona la pelle con il sole i danni non saranno soltanto acuti ma purtroppo anche cronici, poiché il sole detiene la possibilità di creare delle alterazioni a livello delle DNA cellulare che possono essere relazionate con i tumori della pelle non melanoma (i cosiddetti carcinomi squamosi o basocellulari) oppure il melanoma stesso, uno dei tumori più aggressivi in senso assoluto nell'uomo.

Una ragione in più per provvedere alla fotoprotezione della pelle (in questa mia news, le cose utili da sapere prima di acquistare un solare).

In ultimo, ma non ultimo ecco il consiglio più importante: la cosa da fare senza perdere tempo, in caso di lesioni o macchie o nei dubbi o di nuova insorgenza della pelle e' la visita dermatologica con epiluminescenza.

Attenzione al sole per prendere solo il bello dell'estate. 

 

Link utili: www.epiluminescenza.com