Da bambini la mela nel cestino della merenda ci stava spesso. In effetti le mamme non hanno mai avuto dubbi: fa bene!

E mai nessun frutto è stato associato a tanta aura di benessere e protezione.

Ma sarà vero?

Un gruppo di ricercatori canadesi (Journal of Agricultural and Food Chemistry) alcuni anni fa hanno iniziato una sperimentazione, che ha portato alla identificazione di 5 gruppi di antiossidanti, implicati nella lotta contro invecchiamento e neoplasie.

Sono state analizzate diverse varietà di mele, ed identificati i polifenoli che sono presenti sia nella polpa che nella buccia. E, nello specifico, si è visto che la varietà più ricca di questi antiossidanti, è la classica Red Delicious.

La cosa più singolare forse sta nel fatto che la buccia sia notevolmente più ricca di queste sostanze, rispetto alla polpa!

Fatto quindi salvo la non presenza di anticrittogamici, mangiamole pure come un tempo... lavate e con la buccia!