Molte lesioni interessanti il cuoio capelluto di prevalente natura estetica, o pratica per difficoltà nel pettinarsi, pervengono ai nostri ambulatori per valutazione.

Spesso si tratta di nevi sebacei, verrucosi, di cheratosi, o di altre lesioni di scarso interesse patologico, che, dopo il momento diagnostico, sono oggetto di richiesta di trattamento. 

Una delle maggiori preoccupazioni é la possibile cicatrizzazione antiestetica post asportazione chirurgica, con perdita di capelli.

L'uso di moderni laser, precisi e sofisticati, minimizza e,a volte azzera, questa preoccupazione, stante la diversa localizzazione delle strutture del follicolo pilifero, profonde, e delle lesione da rimuovere, più superficiali.

Nell'esempio personale riportato è stato usato un laser CO2 ultrapulsato.