Il Basalioma, o Carcinoma basocellulare è il tumore cutaneo di più frequente diagnosi, nella popolazione generale di razza caucasica.

Origina dalle cellule dello strato basale dell'epidermide, è (salvo rare eccezioni) strettamente correlato alla fotoesposizione di tipo cronico, ovvero alla prolungata irradiazione per anni, ad opera del sole.

Basalioma nodulare

 

A differenza de Melanoma, che trova nei raggi UVB (quelli delle scottature) un forte alleato (a causa della formazione di dimeri di pirimidina), il Basalioma viene coadiuvato dall'accumulo di danni ossidativi sul DNA prodotti da specie reattive dell'ossigeno (radicali liberi), grazie ai raggi UVA.

in questa intervista, cercherò di illustrare brevemente gli aspetti dermoscopici di uno dei più frequenti Basaliomi, quello pigmentato.

Dr Luigi Laino