L'alopecia areata è una malattia dermatologica a carattere immunologico ed autoimmunitario.

Questa patologia è causata dall'attivazione di specifici anticorpi che si rivolgono contro il follicolo Pilo-sebaceo causando un'infiammazione cellulo-mediata capace di danneggiare sia il follicolo che il corrispondente capello o pelo.

Tale patologia nota da moltissimi anni si può manifestare in diverse forme: a chiazze, diffusa, totale, universale.

Per ciascuna di queste entità cliniche possono essere approcciate diverse terapie di tipo topico o sistemico.

Nonostante molti studi e protocolli terapeutici e siano stati approntati nel tempo, tale patologia ancora non detiene una terapia specifica univoca. 

 A tal proposito intendiamo presentare un ulteriore caso proveniente dalla nostra esperienza clinica e riferito ad un paziente affetto da alopecia areata diffusa a pressoché tutto l'ambito del cuoio capelluto, trattato con terapia combinata che prevede l'utilizzo in micro infiltrazioni di steroidi a lento rilascio e polidesossiribonucleotidi.

 

 I risultati dopo quattro sedute mensili di terapia hanno permesso di evidenziare la totale ricrescita dei capelli sani su tutto l'ambito colpito dalla patologia. Questo risultato va a confermare gli ulteriori dati in nostro possesso relativi a questo tipo di trattamento e fortifica le nostre convinzioni per quanto attiene l'utilità di una terapia micro-infiltrativa loco regionale di tipo antinfiammatorio a lento rilascio e rigenerativa. 

Dr Laino