L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito il concetto di Salute non più come "Assenza di Malattia" ma in modo più ampio come "Pieno Benessere Fisico Mentale e Sociale".

In questo contesto prendendo spunto da un Articolo scientifico (Review) pubblicato su Dermatology On Line*  - che calcola mediante un indice importante come IQoL (Index of Quality of Life) l'impatto che un intervento estetico può donare a chi lo riceve - vorrei definire quanto sia ad oggi possibile ricorrere ad alcuni interventi di natura Medico Estetica che possano garantire al paziente non solo la sicurezza, la tollerabilità ed il risultato, ma anche un miglioramento della propria qualità della vita, in termini personali e sociali.

Molto importante è per chi effettua interventi volti a migliorare l'aspetto fisico, comprendere i motivi che muovono la richiesta di questi inteventi da parte del paziente e non ultimo il risultato psicologico che questi rendono al paziente dopo averli effettuati.

Una delle terapie ad oggi più in uso per in ambito Dermatologico Estetico è l'utilizzo della Tossina Botulinica per il trattamento delle rughe del volto.

Diciamo subito che tale trattamento - praticato da diversi lustri in tutto il Mondo - è stato da anni autorizzato dal Ministero della Salute e controllato dalla Agenzia Italiana del Farmaco ed è quindi correntemente e legalmente utilizzato nelle formulazioni dispensate in Italia per l'uso in Medicina Estetica.

Sicuramente, questo trattamento ha rivoluzionato il mondo della Medicina e Chirurgia Estetica, poichè si sono drasticamente ridotti gli interventi di natura invasiva (sala operatoria) nei pazienti.

Ad oggi, grazie alle molteplici Linee Guida internazionali (le ultime pubblicate prorio in questi mesi  scaturite da Consensus internazionali - vedi oltre), agli anni di esperienza nel suo utilizzo estetico e alla selezione corretta dei pazienti, si può affermare che tali procedure rivelano un alto profilo di tollerabilità e sicurezza, anche se impiegate per anni nei pazienti.

Naturalmente le mani che debbono utilizzare queste terapie, debbono essere altamente esperte (Medico Specialista in Dermatologia, in Chirurgia Plastico o Medico Estetico con Professionalizzazione definita e certificata), i quali dovranno esporre al paziente, nell'ambito del consenso informato tutte le informazioni necessarie ad una cosciente adesione al trattamento.

 

Le tre caratteristiche imprescindibili sono:

1. Medico Esperto nel trattamento (certificazione o specializzazione indicata)

2. Selezione accurata del paziente e corretta identificazione delle aree da trattare

3. Utilizzo di prodotti sicuri e certificati

 

Ad oggi il "risultato estetico" è sinonimo di "naturalezza": migliorare sé stessi significa non snaturare ma eliminare i segni del tempo senza camuffare la propria connotazione naturale: in questo senso va l'utilizzo della tossina botulinica, se ben effettuata e con moderni range.

In tal modo, la necessità di migliorare sé stessi è sicuramente perseguibile, poichè la tossina botulinica in pochi minuti può intervenire per migliorare e correggere in maniera significativa determinati segni del tempo, che prima, solo ed in parte la chirurgia estetica e la sala operatoria potevano in qualche modo, rendere.

 

*Dermatol Online J. 2008 Aug 15;14(8):2. The impact of cosmetic interventions on quality of life, Sadick NS

 

Altre fonti:

1: Kane M, Donofrio L, Ascher B, Hexsel D, Monheit G, Rzany B, Weiss R. Expanding
the use of neurotoxins in facial aesthetics: a consensus panel's assessment and
recommendations. J Drugs Dermatol. 2010 Jan;9(1 Suppl):s7-22; quiz s23-5. PubMed
PMID: 20919448.


2: Ascher B, Talarico S, Cassuto D, Escobar S, Hexsel D, Jaén P, Monheit GD,
Rzany B, Viel M. International consensus recommendations on the aesthetic usage
of botulinum toxin type A (Speywood Unit)--Part II: Wrinkles on the middle and
lower face, neck and chest. J Eur Acad Dermatol Venereol. 2010
Nov;24(11):1285-95. doi: 10.1111/j.1468-3083.2010.03728.x. PubMed PMID: 20569284.


3: Ascher B, Talarico S, Cassuto D, Escobar S, Hexsel D, Jaén P, Monheit GD,
Rzany B, Viel M. International consensus recommendations on the aesthetic usage
of botulinum toxin type A (Speywood Unit)--Part I: Upper facial wrinkles. J Eur
Acad Dermatol Venereol. 2010 Nov;24(11):1278-84. doi:
10.1111/j.1468-3083.2010.03631.x. PubMed PMID: 20337830.


4: Carruthers JD, Glogau RG, Blitzer A; Facial Aesthetics Consensus Group
Faculty. Advances in facial rejuvenation: botulinum toxin type a, hyaluronic acid
dermal fillers, and combination therapies--consensus recommendations. Plast
Reconstr Surg. 2008 May;121(5 Suppl):5S-30S; quiz 31S-36S. PubMed PMID: 18449026.


5: Rohrich RJ. Advances in facial rejuvenation: Botulinum toxin A. Hyaluronic
acid dermal fillers, and combination therapies--consensus recomendations.
Editor's Foreword. Plast Reconstr Surg. 2008 May;121(5 Suppl):1S-2S. PubMed PMID:
18449023.


6: Fagien S, Raspaldo H. Facial rejuvenation with botulinum neurotoxin: an
anatomical and experiential perspective. J Cosmet Laser Ther. 2007;9 Suppl
1:23-31. Review. PubMed PMID: 17885883.


7: Carruthers J, Fagien S, Matarasso SL; Botox Consensus Group. Consensus
recommendations on the use of botulinum toxin type a in facial aesthetics. Plast
Reconstr Surg. 2004 Nov;114(6 Suppl):1S-22S. Review. PubMed PMID: 15507786.


8: Carruthers J, Fagien S, Matarasso SL; Botox Consensus Group. Introduction to
the consensus recommendations. Plast Reconstr Surg. 2004 Nov;114(6 Suppl):i-iii.
PubMed PMID: 15507785.