L'elastografia e' una metodica di diagnostica per immagini, che utilizza gli ultrasuoni, per valutare il grado di elasticita' dei tessuti.

In un interessante lavoro pubblicato sul numero di Ottobre 2010 di Thyroid, il gruppo tedesco di J. Bojunga e collaboratori, riporta i risultati di uno studio metanalitico, riguardante l'utilizzo dell'elastografia, nella differenziazione dei noduli tiroidei benigni e maligni.

Le conclusioni a cui giungono i ricercatori, considerano l'elastografia, come una metodica diagnostica ad alta sensibilita' e specificita', utile  nella valutazione dei noduli tiroidei, unitamente o anche in alternativa all'esame citologico per agoaspirato (FNAB), per selezionare i pazienti da sottoporre a trattamento chirurgico.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20860422