E’ quanto emerge da uno studio svedese appena pubblicato sul British Journal of Surgery.

Sono state osservate  35809 donne nel periodo compreso tra il 1997 ed il 2008 suddivise in fumatrici, non fumatrici ed ex fumatrici.

A parità di altri fattori, è emerso che il rischio di sviluppare malattia diverticolare sintomatica o complicata, tale quindi da condizionare un ricovero ospedaliero, è quasi il doppio nelle donne fumatrici e comunque aumentato ma in misura minore nelle ex fumatrici.

E’ emerso inoltre che nelle donne fumatrici le complicanze perforative e gli ascessi sono di maggiore gravita’.

 

BJS, 98,7, 997-1002 , 7 2011