La colonscopia robotica è l’indagine del colon effettuata per mezzo di dispositivi robotici biomimetici dotati di sistemi di visione orientabili, in grado di navigare in maniera autonoma nell’intestino crasso (colon).

Endotics ( o E-Worm: “bruco elettronico”) è l'innovativo sistema per effettuare colonscopie, realizzato da un'impresa spin-off dell'Università di Pisa e dal polo scientifico-tecnologico di Peccioli. Lo strumento è in uso da oltre 2 anni  a Pisa e all'istituto San Giuseppe di Milano (U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva - Dott. Felice Cosentino).

La colonscopia robotica non sostituisce al momento la colonscopia tradizionale, ma si pone come uno strumento alternativo per l’indagine del colon.

Il  “bruco elettronico” ed è una sorta di sonda-robot che consente di esplorare il colon con la stessa accuratezza diagnostica della colonscopia tradizionale. Questa nuova metodica ha in più il vantaggio di essere indolore (per cui non necessita di farmaci per la sedazione), di non presentare rischi potenziali e di essere monouso (quindi assolutamente sterile).

Il sistema avanza  lungo il colon allungandosi ed accorciandosi ritmicamente come un lombrico, guidato dal medico attraverso un joystik molto simile a quello usato nei moderni videogiochi. La sonda è particolarmente flessibile e riesce ad avanzare senza deformare l’intestino, a differenza del colonscopio che avanza per spinta esterna “raddrizzando” il colon (principale fonte di dolore per il paziente).

La colonscopia robotica può essere indicata nei pazienti che rifiutano la colonscopia tradizionale (indagine dolorosa; rischi di complicanze; farmaci per la sedazione; ecc); nei pazienti in cui la colonscopia tradizionale ha fallito per fattori anatomici (tortuosità o rigidità del sigma; ecc.); o come esame alternativo alla colonscopia virtuale. Limitazione (ma ancora per poco) della colonscopia robotica è l’impossibilità di eseguire prelievi biotici, per cui è un esame esclusivamente diagnostico. Anche per la colonscopia robotica è necessaria un’accurata pulizia intestinale prima dell’esame.

 

Functional evaluation of the Endotics System, a new disposable self-propelled robotic colonoscope: in vitro tests and clinical trial. - Felice Cosentino, Emanuele Tumino, Giovanni Rubis Passoni, Elisabetta Morandi, Alfonso Capria.- The International Journal of Artificial Organs / Vol. 32 / no. 8, 2009, 517-527