La scuola è terminata, alcune di voi avranno affrontato, o stanno terminando gli esami, e quindi sarete pronte a partire per una meritatissima vacanza, starete preparando con impazienza il vostro zaino, o valigia , in cui mettere tante cose per trascorrerla….all’insegna del divertimento e dell’allegria, ma anche della salute e della consapevolezza.

Divertirsi è fondamentale, ma bisogna essere preparate e consapevoli di alcune cose che servono per tutelare la vostra salute psico-fisica, e vi consentiranno di non rovinarvi una vacanza che dovrà essere bella e indimenticabile…senza incidenti di percorso.

Mi riferisco al fatto che quando si va in vacanza, le situazioni, le occasioni e i momenti di  intensità, bellissimi e pieni di spensieratezza…..a volte fanno perdere di vista alcune cose fondamentali, che sono estremamente importanti e da non sottovalutare:

 

1)    LA CONTRACCEZIONE:

Se avete cominciato, o comincerete ad aver rapporti con il vostro ragazzo, adottate una misura contraccettiva sicura ed efficace come la pillola o il cerotto contraccettivo, per non rischiare gravidanze indesiderate (non è proprio questo il momento!) e per vivere serenamente la vostra sessualità. Per questo motivo, se non l’avete già fatto, andate dal vostro ginecologo per l’opportuna prescrizione, prima di partire.

Ricordate che la pillola del giorno dopo è un mezzo a cui ricorrere solo in casi di estrema necessità, e non va assolutamente considerata come un’alternativa alla pillola, che rimane l’unico mezzo di contraccezione più valido ed efficace

 

2)    LE MALATTIE CHE SI POSSONO TRASMETTERE CON I RAPPORTI SESSUALI:

Oltre alla pillola, utilizzate in abbinamento anche il profilattico, fin dall’INIZIO del rapporto.E’ l’unico mezzo che vi offre una valida ed efficace protezione dalle malattie sessualmente trasmesse come l’AIDS, la sifilide, la clamydia e tante altre, che una volta prese possono arrecare gravi danni alla vostra salute. Quindi prima di ogni rapporto invitate gentilmente ma fermamente il vostro ragazzo ad indossarlo….non rischiate!

 

3)    LE IRRITAZIONI VAGINALI:

In estate con il caldo e al mare è più facile che insorgano  le infiammazioni vaginali, cercate quindi di evitare di rimanere con il costume bagnato dopo aver fatto una nuotata, ma cambiatelo subito, indossate biancheria intima di cotone, seguite una corretta igiene intima, utilizzate sempre il profilattico.

 

4)    LE CISTITI:

Anche le cistiti possono insorgere più frequentemente in estate, per l’aumento della frequenza dei rapporti, per possibili alterazioni della funzione intestinale (diarrea e stipsi),ecc. per cui la regola è bere molto mangiare fibre, aiutarsi con i fermenti lattici e integratori per la protezione delle vie urinarie, che potrà consigliarvi il vostro ginecologo, o medico curante

5)    LE IRREGOLARITA’ DELL’INTESTINO:

Più frequentemente in estate si può alterare la regolarità della funzione intestinale,che predispone anche all’insorgenza delle vaginiti e delle cistiti, per cui occhio a quello che mangiate, bevete molto, utilizzate fermenti lattici

 

6)    ATTENZIONE ALLA PELLE:

Evitate di esporvi al sole nelle ore centrali della giornata. Usate sempre una buona crema solare e una crema idratante doposole. Non arrivate in spiaggia a mezzogiorno, ma andateci di mattina o nel pomeriggio

 

 

7)    ALCOOL E DROGHE:   NO GRAZIE!

 

8)    PRUDENZA NELLA GUIDA:

Prudenza ed estrema attenzione sempre, ma soprattutto se avete preso la patente da poco. Non mettetevi alla guida se avete bevuto alcolici la sera in discoteca, o se avete fatto uso di droghe. Rispettate sempre i limiti di velocità e la segnaletica stradale.

Quindi cosa mettere nello zaino della vostra vacanza?

1) Pillola e profilattici

2) Un buon detergente intimo

3) Biancheria intima e assorbenti o salvaslip in cotone

4) Crema solare e crema idratante

5)    Fermenti lattici, da prendere per bocca o per via vaginale, consigliati dal vostro ginecologo curante, prima di partire

6)    Farmaci (creme, lavande, ovuli, e altro) consigliati eventualmente sempre dal vostro ginecologo se siete soggette a infiammazioni recidivanti della vagina o della vescica, che compaiono più facilmente d’estate al mare, utili soprattutto se andate all’estero.

7)    Altro tipo di farmaci, se ne avete bisogno, che prendete abitualmente per qualche disturbo occasionale, consigliati dal vostro medico curante (mal di testa, ecc.)

8) Bottiglie d’acqua oligominerale

9) Capi d’abbigliamento comodi e in fibre naturali

10) Scarpe comode

11)    Diario agenda con numeri di telefono utili per le emergenze, e su cui annotare tutto quello che vi accade (data mestruazioni, disturbi, rapporti, ecc.) con penna (che scrive ^__^)

12) Telefono cellulare ( carico e non spento ^__^)

13)     Documenti d’identità e patente (se l’avete già presa)

Questi consigli, anche se possono sembrare superflui e magari noiosi, sono quelli che, se seguiti, possono contribuire ad evitare che accadano spiacevoli inconvenienti…..e vi aiuteranno a rendere la vostra vacanza come la volete voi:

Meravigliosa, Divertente e Indimenticabile!!!

Buone vacanze!

Leggete anche:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1126/Estate-aumentano-i-rischi-di-Malattie-Sessualmente-Trasmesse-Importante-la-PREVENZIONE

 

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/643/IGIENE-INTIMA-femminile-e-maschile-e-importante-per-la-PREVENZIONE-delle-infezioni-genitali

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/384/La-PILLOLA-DEL-GIORNO-DOPO-e-il-metodo-contraccettivo-piu-usato-dagli-adolescenti