L’endometriosi è una malattia caratterizzata dalla presenza di endometrio (mucosa che riveste l’interno della cavità uterina) al di fuori dell’utero.

A seconda della localizzazione di queste “isole di endometrio” le donne affette possono accusare vari sintomi, tra cui quelli più tipici sono forti dolori mestruali e ovulatori,dolore in sede pelvica cronico, dolore all’atto della defecazione nel periodo mestruale, dolore profondo ai rapporti.

L’endometriosi inoltre può determinare problemi di infertilità e sterilità.

La cura dell’endometriosi si avvale di terapie farmacologiche e chirurgiche.

Anche l’alimentazione può essere importante per questo tipo di patologia.

In particolare è stato osservato che aumentando il consumo di acidi grassi omega 3, che possiamo ritrovare per esempio nel pesce azzurro, tonno, salmone, sgombro, noci, olio d’oliva, e la quota di fibre nella dieta, mangiando ad esempio riso, pane e pasta integrale, frutta e vegetali, legumi, frumento integrale, si riesce ad ottenere un impatto positivo sulla malattia.

Occhio quindi al vostro menù di oggi:

Risotto (fibre), Alici al gratin (omega 3) e insalata …..per cominciare!

 

Per approfondimenti:

Nutrient intake, anthropometric data and correlations with the systemic antioxidant capacity of women with pelvic endometriosis.

Savaris AL, do Amaral VF.Eur J Obstet Gynecol Reprod Biol. 2011 Jun 21. [Epub ahead of print]

A prospective study of dietary fat consumption and endometriosis risk.

Missmer SA, Chavarro JE, Malspeis S, Bertone-Johnson ER, Hornstein MD, Spiegelman D, Barbieri RL, Willett WC, Hankinson SE. Hum Reprod. 2010 Jun;25(6):1528-35. Epub 2010 Mar 23.