Altro quesito che viene posto frequentemente in questo periodo prenatalizio è l'USO DELLE CINTURE DI SICUREZZA IN AUTO.

Uno studio osservazionale di CROSBY pubblicato su una rivista scientifica importante (New England Journal) ha rilevato che in caso di grave incidente stradale la mortalità materna raddoppia nelle donne SENZA cintura rispetto a quelle con cintura addominale (lap-belt,due punti d'ancoraggio).

Il CMACE (Centre for Maternal and Child Enquiries) organizzazione indipendente del Regno Unito che si occupa della tutela della maternità e dell'infanzia ha suggerito le seguenti raccomandazioni sull'uso corretto della cintura di sicurezza in GRAVIDANZA:

- utilizzare una cintura di sicurezza a tre punti

- porre la cintura ben al disopra e al disotto dell'addome gravido e non sopra

- tenere il nastro addominale il più possibile sotto l'addome gravido steso sopra le cosce.

- passare il nastro diagonale al disopra dell'addome facendolo passare fra i seni.

- regolare la cintura secondo il proprio confort e in modo che non scatti senza motivo.

 

L'informazione che deve giungere alle GESTANTI è quella che in gravidanza l'uso della cintura di sicurezza NON PRESENTA RISCHI e riduce notevolmente le conseguenze di un incidente stradale (parto prematuro, neonato di basso peso, mortalità fetale).

Tutti gli studi pubblicati evidenziano l'importanza di utilizzare la cintura di sicurezza in gravidanza e di indossarla in modo corretto.

BUON VIAGGIO!!