Care amiche, è passato ormai poco più di un anno da quando è cominciata questa bella avventura del mio blog su Medicitalia, abbiamo affrontato vari temi, riguardanti la salute di noi donne, che si deve basare soprattutto su una cosa molto importante: la PREVENZIONE.

Ma cosa significa fare prevenzione, in modo particolare per noi donne?

La  prevenzione consiste una serie di interventi il cui scopo è quello di evitare prima di tutto l’insorgenza di una malattia,attraverso l’ educazione alla salute. Nel momento in cui la malattia fosse già presente si può agire attraverso la diagnosi precoce, e attraverso  interventi terapeutici per evitare il peggioramento delle malattie, per il raggiungimento del benessere psicofisico di ciascun individuo.

In medicina si è soliti distingure tre diverse forme di prevenzione: la primaria, la secondaria e la terziaria.

La PREVENZIONE PRIMARIA ha lo scopo di RIDURRE L’INCIDENZA di una malattia attraverso l’individuazine dei fattori di rischio, cercando di eliminarli o di aumentare la resistenza individuale nei confronti di questi stessi fattori che possono essere ambientali (inquinamento,esposizione a sostanze nocive nell’ambiente lavorativo,ecc.), comportamentali (fumo, sedentarietà, alimentazione scorretta,ecc.) o genetici.

La prevenzione primaria quindi può realizzarsi attraverso strategie mirate ad educare la popolazione verso un corretto stile di vita, e cercando di rendere l’ambiente che ci circonda più salutare.

Anche le vaccinazioni nei confronti di determinate malattie, come l’HPV, l’epatite B, la varicella, la rosolia,ecc. rientrano nella prevenzione primaria.

La PREVENZIONE SECONDARIA è finalizzata invece all’individuazione di una malattia nella sua fase iniziale, attraverso la DIAGNOSI PRECOCE, in modo da poter ottenere più possibilità di guarigione completa dalla malattia e di ridurre quindi la mortalità.

Tutto ciò si realizza praticamente attraverso i vari tipi di screening, come ad esempio il pap test per la diagnosi precoce dei tumori del collo dell’utero, la mammografia per i tumori del seno, la colonscopia per i tumori del colon-retto, la MOC per l’osteoporosi, ecc.

La PREVENZIONE TERZIARIA va ad agire qualora la malattia abbia dato chiaramente dei sintomi, e si trovi quindi in uno stadio più avanzato, con interventi finalizzati ad arrestare la progressione della malattia, ad esempio nel caso di un tumore si realizza attraverso la prevenzione delle recidive o delle metastasi attraverso terapie adiuvanti e interventi riabilitativi che prolungano la sopravvivenza e migliorano la qualità di vita del paziente.

 

PREVENZIONE, PREVENZIONE, quindi, che deve cominciare dall’infanzia per ottenere il risultato migliore .

Dobbiamo prima di tutto imparare noi le regole fondamentali della buona prevenzione, e poi trasmetterle ai nostri figli.

Come è possibile farlo?

E’ possibile farlo modificando alcune abitudini errate nello stile di vita, e sottoponendosi periodicamente a visite ed esami di controllo per poter diagnosticare eventuali malattie nella fase precoce.

Possiamo e dobbiamo quindi agire soprattutto attraverso la prevenzione primaria e secondaria.

Nel corso di quest’anno, ho fornito alcuni suggerimenti per fare soprattutto la prevenzione primaria, rivolti a tutte le donne nelle varie fasi della vita: infanzia, adolescenza, età fertile e menopausa.

Come chiusura di fine anno,voglio ricordare con voi alcuni esempi di prevenzione nella donna che vi prego di leggere o rileggere con attenzione:

Cominciamo dall’INFANZIA, fase della vita in cui apprendere uno stile di vita corretto è semplice e naturale: è come imparare a leggere e scrivere, e rimane per tutta la vita; e l’ADOLESCENZA, una fase di transizione dall’infanzia all’età adulta, in cui l’apprendimento continua di pari passo con i processi di maturazione fisica e psicologica:

ALIMENTAZIONE CORRETTA e ATTIVITA’ FISICA REGOLARE:

L’importanza dell’alimentazione e dell’attività fisica nell’infanzia e nell’adolescenza è stata messa in evidenza nei seguenti articoli:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1546/Bambine-e-adolescenti-piu-fibre-e-meno-grassi-nella-dieta

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1301/Zucchero-dolci-e-merendine-aumentano-il-rischio-di-cancro-dell-utero

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/749/Prevenzione-dell-Osteoporosi-deve-cominciare-nell-infanzia

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1278/Combattiamo-l-endometriosi-anche-a-tavola

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/912/Ovaio-Policistico-Alimentazione-sana-e-movimento

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1665/Fibromi-dell-utero-prevenzione-con-frutta-e-vitamina-A

 

In cui è stato evidenziata l’importanza di un’alimentazione sana, sullo stile mediterraneo, ricca di pesce, frutta, verdura, fibre integrali,ecc. utili per la prevenzione di diversi tipi di malattie come i tumori ma non solo….abbiamo visto infatti come l’alimentazione e l’attività fisica siano molto importanti per la prevenzione di altre malattie come il diabete, l’ipercolesterolemia, le malattie cardiovascolari, l’osteoporosi e altre ancora…..e si deve cominciare da piccole per riuscire ad ottenere il risultato migliore….. ricordatelo!

 

Nell’adolescenza è bene che vengano affrontati alcuni temi legati strettamente alla crescita, alla comparsa della prima mestruazione, dell’inizio dell’attività sessuale e quindi diventano importanti altri fattori  da tener presenti, come la contraccezione, le malattie sessualmente trasmesse, evitare di cominciare con le cattive abitudini come il fumo, l’alcool, la droga.

Abbiamo visto che la figura medica di riferimento a cui poter affidarsi in questa fase della vita è il ginecologo esperto in tematiche relative all’infanzia e all’adolescenza:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/975/Ginecologia-dell-infanzia-e-dell-adolescenza-scopriamo-cos-e-e-quale-e-il-ruolo-del-ginecologo

e come si svolge e perché sia importante la vostra prima visita ginecologica ai fini della prevenzione oltre che per la cura di eventuali disturbi: http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/299/RAGAZZE-avete-mai-fatto-una-visita-ginecologica

 

E l’attenzione è stata focalizzata su alcuni aspetti tipici dell’adolescenza e su questo argomento è stato creato un canale tematico specificatamente dedicato:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1472/SPAZIO-GIOVANI-dedicato-alle-ragazze-e-ai-ragazzi

 

Alcuni argomenti importanti affrontati:

La prevenzione di una gravidanza indesiderata, e quindi l’importanza di una contraccezione sicura e di una buona EDUCAZIONE SESSUALE :

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/384/La-PILLOLA-DEL-GIORNO-DOPO-e-il-metodo-contraccettivo-piu-usato-dagli-adolescenti

Abbiamo parlato anche degli ESAMI DI MATURITÀ, la prima prova importante della vostra vita:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1055/Esami-di-maturita-i-consigli-del-ginecologo

Ci sono stati anche i “CONSIGLI PER LE VACANZE” (prevenzione gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmesse):

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1130/Lo-zaino-delle-ragazze-per-una-vacanza-in-salute-e-in-allegria

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1126/Estate-aumentano-i-rischi-di-Malattie-Sessualmente-Trasmesse-Importante-la-PREVENZIONE

 

Abbiamo parlato dell’importanza di saper fare un’IGIENE INTIMA CORRETTA, utile anche per la prevenzione delle infezioni vaginali:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/643/IGIENE-INTIMA-femminile-e-maschile-e-importante-per-la-PREVENZIONE-delle-infezioni-genitali

 

L’attenzione è stata rivolta poi alla opportunità di prevenzione del tumore del collo dell’utero tramite il VACCINO PER L’HPV, e abbiamo visto quanto sia importante estenderlo anche ai ragazzi, e l’implicazione del virus anche nella fertlità:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1454/Vaccino-HPV-e-fertilita-protegge-uomini-e-donne

 

E sempre a proposito di FERTILITÀ….la prevenzione anche in questo caso deve cominciare sempre dall’infanzia, dalla giovinezza, per proteggere la nostra capacità riproduttiva attraverso l’osservanza di alcune regole comportamentali che devono far parte del nostro modo di essere, della nostra educazione, eccole:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1439/Infertilita-10-regole-per-la-prevenzione

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/991/Attente-a-non-bere-troppi-caffe-la-fertilita-si-riduce

 

Direttamente correlato a questo argomento l’importanza di ricordare che per noi donne esiste un OROLOGIO BIOLOGICO, ed è fondamentale sapere che esiste fin da giovani, in modo da poter programmare per tempo, possibilmente entro i primi 30 anni di vita la prima gravidanza, per evitare di ritrovarsi in una situazione di infertilità legata all’età che poteva essere evitata con la prevenzione….cioè non rimandando troppo la prima gravidanza:

 

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1339/Orologio-biologico-fertilita-e-riserva-ovarica-fino-a-quando-e-possibile-avere-un-figlio

 

Riguardo la GRAVIDANZA poi, abbiamo affrontato alcuni temi importanti per la prevenzione di malattie sia per la futura mamma, ma soprattutto per il bimbo o bimba che nascerà.

Prima di tutto prima di rimanere incinta è necessario sapere cosa si deve fare per affrontare una gravidanza il più possibile serena e cosa si può fare per ridurre i rischi di malattie nel nascituro, e per questo motivo vi ho parlato della CONSULENZA PRECONCEZIONALE, che è un controllo che potrete fare dal vosto ginecologo almeno un anno-sei mesi prima di concepire un figlio. In questa occasione vi verranno suggerite le analisi da fare, saranno individuati i comportamenti e le abitudini di vita scorrette e i fattori di rischio potenzialmente lesivi per il vostro bambino, ecco l’articolo:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/487/Desiderio-di-GRAVIDANZA-Fate-la-CONSULENZA-PRECONCEZIONALE

E’ stata sottolineata l’importanza di SMETTERE DI FUMARE, di correggere il SOVRAPPESO, e di partorire possibilmente a una GIUSTA ETÀ, per evitare gravi conseguenze oltre che sulla vostra salute soprattutto su quella di vostro figlio, a partire dalla vita fetale:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/860/Obesita-e-sovrappeso-eta-e-fumo-materno-aumentano-il-rischio-di-morte-in-utero

ed è stata ricordata l’importanza per la mamma, ma anche per il bambino che deve nascere,  di aver sempre cura della salute dei propri DENTI, soprattutto se si programma una gravidanza e di continuare a sorvegliarli con l’aiuto del vostro dentista anche durante la gravidanza:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/804/Curare-i-Denti-in-Gravidanza-riduce-il-rischio-di-Parti-Pretermine

e una volta che è nato il vostro bel bambino, abbiamo ricordato quanto sia importante l’ALLATTAMENTO AL SENO, perché il latte della mamma è unico e fa bene veramente al vostro bambino in quanto lo protegge dalle malattie, è un occasione irripetibile per stabilire un contatto speciale con vostro figlio e fa bene anche a voi mamme (è un fattore protettivo per i tumori del seno per esempio):

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/883/Il-latte-della-Mamma-non-si-scorda-mai

 

Abbiamo infine affrontato il tema della PREVENZIONE IN MENOPAUSA.

Con l’allungamento della vita media, la donna può passare anche più di 30 anni della sua vita in stato di menopausa.

La menopausa è una fase della vita, non una malattia,  ma in questa fase aumenta il rischio dell’osteoporosi, delle malattie cardiovascolari (infarto, ictus,ecc.), dei tumori, del morbo di Alzheimer,ecc.

Ho voluto focalizzare la vostra attenzione quindi su alcuni disturbi tipicamente menopausali che possono essere alcuni prevenuti, altri attenuati o corretti, attraverso uno stile di vita sano da cominciare nell’infanzia e da mantenere per tutta la vita.

Abbiamo parlato di VAMPATE:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/419/VAMPATE-menopausa-Consigli-e-suggerimenti

Abbiamo ribadito l’importanza di abolire una cattiva abitudine che comporta seri danni per la nostra salute, il FUMO, fattore di rischio per i tumori, le malattie cardiovascolari, per la fertilità in quanto come abbiamo visto danneggia l’ovocita, e che tra l’altro è responsabile di anticipare di qualche anno l’età della menopausa esponendoci maggiormente al rischio di osteoporosi e malattie cardiovascolari ad esempio:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1524/Fumo-e-menopausa-anticipata

Abbiamo parlato di come può essere prevenuta l’OSTEOPOROSI:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/749/Prevenzione-dell-Osteoporosi-deve-cominciare-nell-infanzia

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1296/Prugne-secche-la-nuova-cura-dell-osteoporosi 

di quanto sia importante fare anche una DIAGNOSI PRECOCE (prevenzione secondaria) dell’osteoporosi attraverso la MOC e un test per calcolare il rischio di fratture:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/1686/Hai-50-anni-Fai-il-test-per-scoprire-il-tuo-rischio-di-fratture

E infine abbiamo sottolineato quanto sia importante TENERE ALLENATO IL NOSTRO CERVELLO, e continuare per tutta la vita ad essere “curiosi” e attenti alla realtà che ci circonda, un modo questo per stare bene con noi stessi e con gli altri e utile anche per la prevenzione del morbo di ALZHEIMER:

http://www.medicitalia.it/defalcovincenza/news/686/MENOPAUSA-e-ALZHEIMER-la-cultura-puo-aiutare

 

In questo anno abbiamo visto quindi vari modi per poter fare prevenzione nei confronti di diversi tipi di malattie ed eventi indesiderati che possono coinvolgerci,  in tutte le fasi della nostra vita.

Sperando che questi messaggi siano stati utili a TUTTE, bambine, ragazze e donne, vi auguro uno splendido anno nuovo all’insegna della SALUTE…..e della PREVENZIONE!!!