“Quali sono i farmaci che devo evitare se ho cominciato ad avere rapporti non protetti per rimanere incinta?”

“Quali sono i farmaci che devo evitare durante la gravidanza?”

Sono due delle più frequenti domande che una donna si pone sia in previsione di un concepimento, sia durante la gravidanza.

Tra tutti i vari tipi di farmaci, alcuni vanno accuratamente evitati, altri vanno sostituiti con quelli più sicuri se esiste una patologia che richiede un intervento farmacologico nella futura mamma, alcuni vanno evitati invece, per un principio di massima precauzione.

In alcuni casi si rende necessaria l’esecuzione di un test di gravidanza prima di decidere di cominciare ad assumere un farmaco.

Ecco un elenco di alcuni farmaci che vanno evitati in previsione e durante la gravidanza, specialmente nei primi tre mesi:

- ACE inibitori

- FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei), uso NON occasionale

- Paroxetina

- Danazolo

- Benzodiazepine (a dosi elevate)

- Retinoidi sistemici ( per l’isotretinoina è necessario attendere alcuni mesi prima di concepire perché si accumula nell’organismo)

- Ormoni ad azione androgena

- Talidomide (recentemente reintrodotta in commercio in campo ematologico e oncologico. Cominciare solo dopo test di gravidanza negativo)

- Vitamina A (a dosi elevate)

- Anti epilettici

- Cumarinici (cominciare solo dopo test di gravidanza negativo)

- Inibitori angiotensina II

- Fluconazolo (a dosi elevate)

- Steroidi sistemici

- Ergotamina (a dosi elevate)

- Litio (cominciare solo dopo test di gravidanza negativo)

- Metotrexate (cominciare solo dopo test di gravidanza negativo)

- Anti tumorali (cominciare solo dopo test di gravidanza negativo)

- Sulfa-trimethoprim

- Metimazolo

Se si assumono saltuariamente dei farmaci di qualunque tipo, anche quelli per cui non occorre ricetta medica, e state provando ad avere una gravidanza, chiedete sempre al vostro medico o al farmacista se potete assumerli.

Nel periodo preconcezionale (che precede il concepimento), il vostro comportamento deve essere come quello che va adottato durante la gravidanza.

Se avete intenzione di rimanere incinta, comunicate al vostro medico i farmaci che assumete, anche se saltuariamente (compresi quelli da banco), per decidere se è opportuno assumerli o cambiare tipo di terapia se effettivamente necessaria, perché pochi farmaci sono davvero sicuri, in previsione di, o durante la gravidanza.

I farmaci vanno assunti in generale solo quando servono davvero e questa raccomandazione vale ancora di più prima e durante la gravidanza, perché possono causare malformazioni e danni nel bimbo che nascerà.

Vi segnalo inoltre che esistono alcuni servizi telefonici GRATUITI del nord, centro e sud Italia nati per offrire informazioni e chiarimenti per la prevenzione dei difetti congeniti del neonato e una valutazione dei rischi teratogeni (fattori che possono provocare malformazioni nell’embrione) fra cui assunzioni di farmaci, radiazioni, esposizione a sostanze chimiche, ecc.

I servizi vengono forniti da medici specializzati ed esperti in queste tematiche, costantemente aggiornati sulla materia delle più importanti strutture Universitarie e Ospedaliere italiane.

Sono rivolti alle future mamme e anche ai medici.

Qui di seguito troverete i numeri di telefono (di alcuni anche giorni ed orari di apertura) di questi servizi del nord, centro e sud Italia.

 

NORD ITALIA:

- Milano - Ospedale S. Paolo, polo Universitario
FILO ROSSO - 02/8910207 
Attivo nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.30, e il giovedì dalle 14.00 alle 17.00.

- Bergamo - Centro antiveleni degli Ospedali riuniti di Bergamo

Numero verde 800 883300

 

CENTRO ITALIA:

- Firenze - AOUC Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi
Tel. 055.794.6731 (per gli utenti)
Tel. 055.794.6859 (per gli operatori sanitari)

- Roma - Policlinico Universitario Agostino Gemelli
TELEFONO ROSSO: 06-3050077
Attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 18.00

 

SUD ITALIA:

- Napoli - Associazione italiana per lo studio delle malformazioni
FILO ROSSO:081-5463881
Attivo dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00.