Il 7 aprile 2010, somministravo , al Policlinico di BARI, la prima pillola di Ru486 commercializzata in ITALIA.

Questo evento suscitò molto scalpore mediatico,ero su tutti i giornali e TV d'Italia,che mi consentì di mettere in risalto le problematiche, non risolte, dell'applicazione della legge 194/1978. Polemiche,dibattiti,confusione(pillola del giorno dopo o pillola abortiva?), non hanno portato a nessun miglioramento organizzativo e di realizzazione di strutture atte ad accogliere richieste di "umanizzazione" delle pratiche abortive.

Io, operatore di prima linea chiedo all'utenza di "MEDICITALIA" di riportare su questo blog (IN ANONIMATO ASSOLUTO) esperienze dirette ed indirette sulla APPLICAZIONE (corretta o non) della legge 194.

Vi ringrazio in anticipo della vs futura collaborazione, perchè solo in questo modo si potranno evidenziare i "problemi "  che portano all'Aborto CLANDESTINO e a tutte le conseguenze sulla salute della donna.