La disdetta della polizza RCauto da parte della propria Assicurazione potrebbe mascherare il tentativo di aumentare le tariffe, inquadrando l'assicurato come "nuovo cliente".
Se viene disdetta la polizza RCauto da parte dell'Assicurazione e l'automobilista rinnova la polizza presso la stessa compagnia, non deve essere considerato "nuovo cliente" e sottoposto a tutti gli aumenti del caso ma può continuare a godere delle tariffe di cui già godeva, tenendo conto, per esempio, anche del bonus-malus maturato.
Fonte ISVAP novembre 2010.