Vari report in letteratura ci indicano che basse dosi di propanololo sono efficaci nel contrastare e ridurre gli emangiomi cutanei infantili senza significativi eventi avversi. Addirittura sono segnalati notevoli miglioramenti in patologie rare e aggressive come le linfoangiomatosi diffuse (Med Lett Drugs Ther. 2011 Oct 31;53(1376):88) e gli emangiomi cutaneo-spinali (Neurology. 2011 May 17;76(20):1771, agendo sui meccanismi di angiogenesi.

Lo stupore che mi regalano queste letture e la gioia di tanti piccoli pazienti e dei loro genitori insieme alla speranza che questi risultati vengano confermati nel tempo, mi rafforzano l'idea che , nonostante tutto quello che sembra remarci contro, la nostra professione è davvero magnifica.....