La comunicazione tra medico e paziente e' avanzata a passo di carico dall'avvento delle rete e benché generi talora eccessive pretese di autogestione nella cura delle proprie malattie rappresenta un mezzo che può e deve essere utilizzato dalla classe medica per educare ed indirizzare il pubblico su comportamenti e stili di vita come prima non si è mai potuto concretamente realizzare. E così una ribalta rigorosamente e selettivamente qualificata come MEDICITALIA ci permette di afferire con orgoglio e dignità alle richieste di informazione degli utenti con l'obiettivo di migliorarne il modo di partecipazione alla medicina e contestualmente di conferire sempre più decoro e credibilità alla nostra classe professionale.