Aifa. Confermata non rimborsabilità dell`uso intravitreale di Bevacizumab. (AVASTIN) Estensione delle indicazioni terapeutiche (acuità visiva inferiore a 2/10 e trattamento del secondo occhio).

Gentile Collega MEDICO OCULISTA,

il Comitato tecnico scientifico dell'Agenzia, su richiesta del Ministero della Salute, ha riesaminato il 27 dicembre u.s. la questione dell'uso off label di Avastin (bevacizumab) per uso intravitreale. http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=12713 Confermati i rischi e anche la non rimborsabilità del SSN. Sul caso c'erano state forti polemiche con la Società Oftalmologica Italiana.

Inoltre riteniamo utile informarti della comunicazione pubblicata sul sito AIFA in data 24 Dicembre, in cui si riporta, con l’implementazione del nuovo sistema di monitoraggio web a partire da Gennaio, la rimozione dei precedenti limiti per l’indicazione nella degenerazione maculare essudativa (pazienti con acuità visiva < 2/10 e possibilità di trattamento del secondo occhio). link: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/lucentis%C2%AE-ranibizumab-indicazioni-terapeutiche-autorizzate-e-nuove-procedure-di-monitoraggio

Continueremo ad aggiornarti per consentirti una gestione consapevole dei pazienti che richiedono queste terapie.

Ti salutiamo cordialmente augurandoti un felice 2013.

Il Consiglio Direttivo AIMO

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: http://www.oculistiaimo.it/mail/aimo4.jpg

dal sito AIFA

Lucentis® (ranibizumab): indicazioni terapeutiche autorizzate e nuove procedure di monitoraggio

Farmaci sottoposti a Monitoraggio

24/12/2012

Facendo seguito a quanto stabilito nella determinazione AIFA del 26/11/2012, n.711/2012, pubblicata nella G.U. n.285 del 6/12/2012, riguardante la specialità medicinale Lucentis® (ranibizumab), autorizzata nelle seguenti indicazioni:

trattamento della degenerazione maculare neovascolare (essudativa) correlata all’età (wAMD);

trattamento della diminuzione visiva causata dall’edema maculare diabetico (DME);

trattamento della diminuzione visiva causata dall’edema maculare secondario ad occlusione venosa retinica (RVO di branca o RVO centrale),

si fa presente quanto segue:

l’Autorizzazione all’Immissione in Commercio del medicinale, e la relativa rimborsabilità SSN, sono in vigore dal 21/12/2012, tuttavia, a seguito della fase attuativa delle nuove procedure di monitoraggio, le relative schede saranno disponibili nei primi giorni del prossimo mese di gennaio, per tutte le indicazioni previste.

Per i pazienti già in trattamento per wAMD i medici dovranno indicare il numero delle somministrazioni mensili già effettuate e inserite nel Registro Lucentis - piattaforma Cineca. Il Registro wAMD sarà integrato nel sistema web provvisorio (gennaio 2013), il quale comprenderà anche una serie di allineamenti (nuove indicazioni terapeutiche e rimozione di alcuni precedenti limiti per l’ind. wAMD: pz con acuità visiva < 2/10 e possibilità di trattamento del secondo occhio).