l’incidenza della Degenerazione Maculare Legata all’Età (DMLE) negli ultimi anni sta crescendo sempre più e la ragione di ciò va ricercata, oltre che nel miglioramento delle tecniche diagnostiche, nell’allungamento della vita media, nell’aumento degli insulti ambientali e nelle abitudini di vita non sempre corrette. Altro aspetto all’attenzione della classe medica in questo ambito è il ruolo della genetica: il background genetico ha un ruolo pari al 70% nell’influenzare lo sviluppo della DMLE. Proprio in relazione a quest’ultimo aspetto è stato recentemente messo a punto AMDgenetictest6, test genetico predittivo per la DMLE associato ad un algoritmo che permette di valutare il rischio clinico integrando predisposizione genetica e fattori di rischio legati allo stile di vita del paziente.

Giovedì 24 gennaio 2013 alle ore 19.00 presso l’Alexander Hall di Cortina d’Ampezzo

Programma

19.00 Apertura Lavori, S. Piermarocchi
La DMLE: epidemiologia e fattori di rischio, A. Pece
Genetica e DMLE: manifestazioni cliniche, prevenzione e risposta al trattamento, S. Miotto
Evoluzione dell'approccio al paziente con DMLE: il test genetico AMD6, S. Piermarocchi
Wet Lab: casi pratici