VIDEOCATARATTAREFRATTIVA” è il Congresso internazionale di chirurgia oculare che raccoglie i maggiori esperti del  settore e il più elevato numero di partecipanti: rappresenta un’importante occasione per l’aggiornamento scientifico.

Il convegno 2013 ha  presentato alla comunità scientifica le più moderne tecniche di chirurgia della cataratta praticate a livello internazionale,  e ha offerto  una panoramica dei progressi e delle novità scientifiche raggiunti oggi in questo campo.

“Videocatarattarefrattiva 2013”  inoltre ha messo a confronto i risultati raggiunti dalla Scuola Oculistica Italiana con quelle di tutti gli altri Paesi. Questo consente di valutare le nuove frontiere della microchirurgia in un ambito disciplinare, quello della chirurgia della cataratta, che è estremamente delicato e dove l’apporto della ricerca italiana è da sempre  determinante.

In Italia si operano ogni anno  500 mila pazienti  affetti da cataratta e circa 150 mila sono i pazienti che si sottopongono a tecniche laser per la correzione di miopia, astigmatismo ed ipermetropia.

Si comprende quindi quale sia il valore della chirurgia oftalmica per il benessere non solo visivo della popolazione.

In Italia si contano oltre 20 milioni di persone che hanno un problema visivo:

12 milioni sono miopi,

5 milioni ipermetropi,

3 milioni astigmatici; inoltre, circa

25 milioni sono presbiti, cioè devono usare occhiali per vedere da vicino e leggere.

E secondo recenti studi epidemiologici i difetti rifrattivi sono in aumento, soprattutto tra i giovani.

 

RELATORI  DA TUTTO IL MONDO

A “Videocatarattarefrattiva 2013”  hanno partecipato i più accreditati specialisti della chirurgia rifrattiva.

 

Baikoff Georges – Clinique Monticelli - Francia

Budo Camille – BudoVision – Eye Clinic - Belgio

Fernandez Joaquin –  Hospital Virgen del Mar - Spagna

Findl Oliver – Hanush Hospital - Austria

Hjortdal Jesper – AARHUS University Hospital  - Danimarca

Kilin Aylic- Hacettepe University - Turchia

Marques Eduardo – Hospital Da Cruz Vermelha - Portogallo 

Marino Luigi - Eye Surgeon -  Life Clinic - Milano - Roma

Pande Milind – Vision Surgery a Research Centre- Gran Bretagna

Rozsival Pavel –Charles University -  Repubblica Ceca

Scharioth Gabor – Aurelios Augenarztliche Gemeinschafts Praxis – Germania

Stodulka Pavel – Gemini Eye Clinic – Repubblica Ceca

Takhtaev Yury – Fyodorov Eye Microsurgery State Clinic - Russia

Tjia Khiun – Isala Clinic - Olanda

Tomalla Mark – Clinic EV. Klinikum Niederrhein - Germania

 

I Plus di quest’anno

 Sei collegamenti satellitari da sei centri di eccellenza  trasmetteranno chirurgia live al congresso Videocatarattarefrattiva utilizzando le più avanzate tecnologie e tecniche operatorie. Un collegamento satellitare in H.D. con tecnologia 3D dal nuovo Day Hospital del Centro Ambrosiano Oftalmico  (speakers dalle sale operatorie Luigi Marino e Vittorio Picardo). 

Camo: il primo Day Surgery Oftalmico in Italia. La Camo, Centro Ambrosiano oftalmico, ha aperto il primo Day Surgery Oftalmico autorizzato per fare ogni intervento di chirurgia oculare, anche gli interventi di alta chirurgia oftalmica in anestesia generale o locale o topica.

 

CATARATTA: IL LASER A FEMTOSECONDI INTERVENTO D’ELEZIONE

Collegati via satellite con altri sei centri internazionali, i massimi specialisti riuniti nel 35° Congresso internazionale di chirurgia della cataratta e rifrattiva che si e' tenuto dal 17 al 19 marzo 2013  i a Milano che rappresenta il più importante appuntamento europeo dedicato all’argomento.

Presentando  i nuovi sviluppi dell’ intervento di cataratta in una Consensus Conference hanno definito il laser a femtosecondi il metodo d’elezione per la cura della cataratta. Sulla base di studi e ricerche che mettono a confronto vantaggi e svantaggi,  l’uso del laser a femtosecondi  si dimostra la metodica più innovativa per  una disfunzione visiva che in Italia conta ogni anno più di 500 mila interventi.

Cellulari, tablet, smartphone sono i prodotti di una nuova tecnologia in uso ormai diffuso soprattutto tra i giovanissimi.  Quali gli effetti sulla salute? Per la prima volta vengono presentate una serie di ricerche scientifiche svolte in diverse parti del mondo che analizzano i problemi e le possibili conseguenze sulla salute degli  smart gadgets, con un particolare riguardo ai frattori di protezione (ad esempio il  filtro Blue Controll Hoya)

Lucio Buratto, Presidente del Congresso

Antonio Scialdone, Direttore Medico Ospedale Oftalmico Fatebenefratelli - Milano 

Luigi Marino 

Consigliere Nazionale

AIMO Associazione Italiana Medici Oculisti

www.oculistiaimo.it