Nel 2010 con Claudio Azzolini, Simone Donati, Paolo Sivelli avevamo pensato ad una Rivista di Oculistica pratica, fruibile, moderna: un giornale da sfogliare in un attimo, per avere un refresh rapido di quello che succedeva in Italia, in Europa e nel Mondo.

Non esisteva un prodotto cosi!

Grazie all'illuminata complicità e garanzia del dottor Mario Ortello incontrammo un Editore di Como, esperto in testate sanitarie (odontoiatria).

La Rivista nacque grazie alla mia magica intuizione (la chiamai EYE DOCTOR) ed al lavoro certosino dei ragazzi specialzzandi della Clinica Oculistica di Varese, ma il prodotto "EYE DOCTOR", la testata ,  con nostra estrema fiducia fu registrato dall'Editore Comasco.

Nacque cosi Eye Doctor: una rivista che ha rappresentato la mia quotidianità e le mie fatiche notturne per circa 4 anni.

Recentemente incontro il Presidente di una importante Società Farmacologica che mi dice "sai che l'Editore di Como ha venduto la Tua testata?"

Non ci credo !

Chiamo l'Editore che mi risponde :

"Si e' vero, ho venduto, è un gruppo serio,

il posto di Direttore Scientifico lo mantieni!"

 

In un mondo di iphone, ipad e computer...

in cui è più facile inviare una mail che prendere un caffè,

questo signor Editore non ha trovato il tempo di avvisarmi?

 

Invio una mail allora ai Presidenti delle Società Scientifiche Oftalmologiche Italiane

(SOI, AIMO, SIOL, SILO...) per avvisarli del repentino ed inaspettato cambiamento

editoriale , anche perche' per alcune di queste societa'    EYE DOCTOR   e' il loro

Organo Ufficiale di Stampa.

 

Il risultato?

Una lettera di uno Studio Legale Milanese , in cui non mi si ringrazia

per aver concepito, ideato, sudato per questo mio sesto FIGLIO, ma mi si dice:

"Va dove ti porta il CUORE..."

 

A scuola a volte chi copia ha la meglio su chi produce! 

 

Dubito fortemente che la Rivista decolli... senza la passione.

 

Debbo delle Scuse a

CLAUDIO AZZOLINI, 

Paolo Sivelli, 

Simone Donati

che avevano intuito più di me lo strano stile dell'Editore. 

 

Io mi son fidato... 

Lascio la Rivista che ho inventato e creato...

 

Come direbbe Guccini: 

"di solito ho da fare cose più serie" 

 

che rispondere allo Studio Legale  Milanese di Via Boccaccio,

 

che cercare invano il vecchio  editore (del nuovo non so chi sia) 

 

di chiedere risposta invano ai suoi collaboratori.

Simona Marelli (giornalista di Eye Doctor) e 

lo stesso dottor Mario Ortello,

Consulente Editoriale di Eye Doctor,

ex allievo della Scuola Militare Nunziatella,

ex Ufficiale Guardia di Finanza, 

ora si negano al telefono...

 

La Rivista EYE DOCTOR ha solo avuto oggettivi limiti Editoriali

 

e giammai culturali o scientifici. 

 

Fonderò una nuova RIVISTA:... 

EYE SURGEON ?

 
Questa volta seguendo i consigli di Amici Veri !

 

LUIGI MARINO MD PhD