Si è appena concluso a Milano il 1 CONGRESSO NAZIONALE GOAL.

Una due giorni serrata da mille argomenti, aggiornamenti professionali e scientifici ospitata a Milano presso l' Hotel Rosa Grand di Piazza Fontana.

Il Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi e' nato dall'impegno etico professionale degli oculisti ambulatoriali italiani grazie a Danilo Mazzacane, Sonia Palmieri,Giulia Mandelli, Pier Franco Marino,Antonio D'Amico, Luca Boerci, Magda Cendali,Carmen Sannace, Emilio Mantovani e tanti altri...

E' stata costituita questa Società Scientifica per valorizzarne il ruolo del medico oculista ambulatoriale all'interno del sistema sanitario e per rafforzare la presenza di ambulatori oculistici specialistici sul territorio in favore della salute pubblica.


L'associazione si è definita e considerata LIBERA nel pensiero e nell'espressione professionale, protesa ad una COLLABORAZIONE efficace e proficua con gli altri profili sanitari e, in generale, con gli altri attori del sistema sanitario. 

GOAL si pone come INTERLOCUTRICE fondamentale per la TUTELA della salute visiva dei cittadini mediante l'umanizzazione comportamentale.

La società scientifica Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi GOAL ha organizzato miralbilmente a Milano il 29 ed il 30 settembre il primo congresso nazionale.

 

 

segretario GOAL Danilo Mazzacane con

Prof. Demetrio Spinelli e Prof. Filippo Cruciani

 

“Fino ad ora, Goal ha dedicato molta attenzione a tutte quelle patologie oculari con forte impatto sociale quali il glaucoma, la degenerazione maculare legata all’età e la sindrome dell’occhio secco. Ed ora abbiamo realizzato il primo Congresso nazionale, con una impostazione diversa dall’usuale, partendo dalle esperienze quotidiane del medico oculista ambulatoriale per costruire, con chiunque voglia unirsi, degli indirizzi diagnostici e terapeutici facilmente realizzabili,a cominciare dalle patologie croniche oculari”, ha chiarito il segretario Danilo Mazzacane.

 dottor DANILO MAZZACANE SEGRETARIO GOAL

 

Sono stati affrontati e approfonditi molto bene tutti i temi trattati: Retina, Macula, Glaucoma, Occhio secco, ma anche l’oftalmologia legale, e l’innovazione tecnologica. “Quest’ultima in particolare ci ha permesso di conoscere e discutere sull’utilizzo dei nuovi strumenti (OCT ANGIO OCT RETINOGRAFI TONOMETRI) a disposizione con una moderna visione dell’organizzazione professionale e della comunicazione”, ha sottolineato dottor Danilo Mazzacane, leader di Goal, ma anche consigliere direttivo SIOL e AIMO.

 Presidente GOAL Flavia Ronconi con Danilo Mazzacane  

    

 Danilo Mazzacane racconta:

“Goal è nato per opera di uno sparuto manipolo di oculisti ambulatoriali territoriali, quasi dal nulla”.

“Sembrava difficile poter avere un riscontro di interesse fra i colleghi e meritare la considerazione nella comunità scientifica oftalmologia italiana.

Eppure l’entusiasmo di un gruppo che non ha lesinato un impegno costante sul campo, commisto a tanta vivacità intellettuale, ha dato dei bellissimi frutti”.

Consiglio Direttivo GOAL, La Società Scientifica si prefigge la prevenzione, il buon rapporto con i pazienti e la cultura sulle patologie oculistiche.

 

Al primo Congresso GOAL hanno partecipato non solo i nostri medici oculisti ambulatoriali ma anche i piu' eminenti e noti Docenti Universitari Italiani.

Un bel Congresso davvero interessante, utile, pratico, moderno con una organizzazione impeccabile da parte della

ACCROSS EVENT di Pavia a cui va il mio più sincero plauso.