L' Artroscopia di caviglia è una metodica mini-invasiva, che permette di trattare numerose patologie intra-articolari senza, necessariamente,"aprire" l' articolazione.Riconosce diverse indicazioni tra cui si ricordano:le Sinoviti che sono delle malattie a carattere infiammatorio;le lesioni osteocondrali:lesioni a carico della cartilagine articolare;corpi liberi: frammenti di cartilagine o di osso che si sono staccati;Sindrome da impingement:in questo caso si procede  a "limare" la parte interessata;l' artrosi:in questo caso si procede ad una "pulizia "dell' articolazione in attesa che questa venga artrodesizzata(fusa).

L' Artroscopia di caviglia ha sicuramente dei vantaggi rispetto alle metodiche convenzionali tra cui ricordiamo la sua mini-invasività, i temi di ricovero ridotti, ripresa funzionale rapida ed i piccoli accessichirurgici.