“I segreti della mente non ansiosa” (Libellula),  depressione, ipocondria,  fobie e  disturbi del comportamento alimentare.

Recensione di Luca Manichelli (Cicap Abruzzo)

1-I segreti della mente non ansiosaPamela ha 32 anni, un marito, due figli e conduce una vita normale, con i soliti zig zag di momenti positivi e negativi tipici della quotidianità, un alternarsi ciclico di emozioni che viene spezzato dalla notizia, appresa in TV, che il 21 Dicembre 2012 un evento catastrofico avrebbe portato alla distruzione dell'Umanità. Inizialmente non da molto peso alla cosa, ma la notizia la incuriosisce e inizia a ricercare, tramite web, ogni tipo di informazione sulla vicenda. Giorno dopo giorno entra in contatto con diverse ipotesi catastrofiche tutte legate alla profezia dei Maya e immagazzina un campionario di nozioni negative che la portano alla certezza che la sua vita sta giungendo a termine a causa di un evento catastrofico mondiale. La sua vita cambia, non perde occasione per ricercare ancora informazioni che non fanno altro che confermare le sue paure. La sua vita famigliare cambia radicalmente: diventa cupa, trascura marito e figli e cade in una profonda depressione, in fondo che senso ha pianificare il futuro, fare progetti, essere felici quando si ha la certezza che ormai è tutto finito? All'approssimarsi della fatidica data decide, su consiglio dei famigliari, di contattare dei professionisti del settore che la rassicurano dando dati ufficiali e scientifici, mettendola in contatto con astronomi, storici e archeologi i quali hanno confutato ogni ipotesi catastrofica infondendo nella mente di Pamela dei dubbi riguardo alle certezze pessimistiche che aveva prima. Da quel momento Pamela finse con se stessa di ricercare solo ipotesi ottimistiche e scientifiche, frequentando siti e forum  razionalisti e scagliandosi spesso contro chi cercava di diffondere notizie allarmistiche, ma nello stesso tempo continuava a vivere nella paura della fine imminente cercando quasi quotidianamente conforto e rassicurazioni da parte di chi, in maniera amichevole, l'hanno accolta sotto la loro ala protettrice spiegando con dati verificabili i veri fatti. Il 21 Dicembre 2012 è superato, nessuna catastrofe ha distrutto l'Umanità, ma Pamela continua a ricercare rassicurazioni sulle continue presunte minacce cosmiche che girano sul web. Lei è cosciente del fatto che sono notizie infondate, ma non riesce a liberarsi dalla paura. Ma cosa c'è che scatena tutto ciò? Perché lo stesso tipo di nozioni apprese dal web a Pamela determinano uno stato di paura e invece altri affrontano il discorso con un certo distacco?

Nel suo ultimo lavoro letterario, lo Psicoterapeuta Armando De Vincentiis, analizza la differenza con cui  affrontano il quotidiano  e le avversità una mente ansiosa rispetto ad una mente non ansiosa. Spesso erroneamente i non ansiosi vengono definiti come superficiali dato che sembra che apparentemente non si pongono gli stessi interrogativi degli ansiosi, ma dal libro si evince chiaramente che in definitiva tra i due le domande sono le stesse, hanno gli stessi dubbi e le stesse perplessità, ma hanno capacità diverse di organizzazione delle idee  e approntano strategie diverse per giungere ad una conclusione. Gli ansiosi entrano in meccanismi complicati nella ricerca di decodificare un algoritmo logico-mentale che porta a risultati che condizionano negativamente la loro vita. Tendono di più a somatizzare piccoli avvenimenti, all'associazione tra causa ed effetto in situazioni disagiate e tendono ad auto-lesionarsi maggiormente rispetto ai non ansiosi.

Come fosse un videogioco, De Vincentiis analizza dei casi concreti in cui l'ansia porta, tassello dopo tassello, ad un quadro simile a quanto accaduto a Pamela e fa il confronto  comparativo con le menti non ansiose. Si scopriranno cose interessanti che aiutano a capire come non cadere nei meccanismi nefasti dell'ansietà, il tutto in maniera semplice e senza  il ricorso a tecnicismi psicologici a cui spesso ci hanno abituato i vari divulgatori dello studio della mente. Una lettura dedicata a tutti quelli che  cercano una valida introduzione alla decodifica dei meccanismi della nostra mente, scritta da un professionista in maniera professionale.

Bookshop

http://www.ibs.it/code/9788867350902/de-vincentiis-armando/segreti-della-mente.html