Non sempre ciò che non riusciamo a spiegare va ricondotto ad origini psicologiche. L'ennesimo esempio ci è fornito dal fatto che non c'è lo stress (come da alcuni affermato) alla base della sindrome post orgasmica che colpisce alcuni uomini dopo l'eiaculazione, causando loro sintomi simil-influenzali (spossatezza, naso che cola, febbre...) per una durata variabile tra i 2 e i 7 giorni.

Tale sindrome è descritta sulle riviste scientifiche da una decina d'anni e ora alcuni ricercatori olandesi della Utrecht University, guidati da Marcel Waldinger, hanno stabilito che la causa è da ricarcarsi in una reazione allergica al proprio sperma. Come per altri tipi di allergie, la cura perciò è una terapia iposensibilizzante.

Per maggiori dettagli: http://www.sanitanews.it/articolo.php?id=9256