Sono molte le richieste di consulenza, da parte di ragazzi che, al momento di indossare il profilattico, riferiscono di perdere l’erezione. Questo crea imbarazzo, disagio e tanto stress, non solo nell’uomo, ma anche nella partner.

Perché avviene? Qual è il motivo della perdita dell’erezione in un caso come questo?

Solitamente, soprattutto se si tratta dei primi rapporti sessuali, la perdita dell’erezione è causata dall’ansia da prestazione: paura di fallire, di fare male alla propria partner, di non durare abbastanza, di fare brutta figura. Questi pensieri aumentano molto lo stato di agitazione e nel momento cruciale, in effetti, si ottiene l’effetto opposto di quello desiderato!

La collaborazione della partner gioca un ruolo fondamentale: deve essere in grado di non giudicare, di non mettere fretta, di non fare paragoni e di non chiedere insistentemente “ma sei proprio sicuro che io ti piaccia?”, poiché questo atteggiamento può aumentare lo stress emotivo e l’ansia da prestazione.

Se questo disturbo si presenta diverse volte, e non si sa come fare per gestirlo, è opportuno rivolgersi ad uno Psicologo, Esperto in Sessuologia Clinica, con il quale intraprendere una breve consulenza sessuologica, utile per approfondire pensieri ed emozioni legati al momento della penetrazione.

Durante la consulenza psicosessuologica, verranno assegnati dei “compiti a casa”, sotto forma di mansioni, per allenarsi praticamente e lavorare sull’ansia da prestazione. Sarà opportuno, infatti, esercitarsi ad infilare il preservativo su qualunque oggetto, adatto per forma o dimensioni (ad esempio un dildo), senza fretta e imparando a srotolarlo correttamente, facendo uscire l’aria dal serbatoio (per evitare che possa rompersi). Successivamente, l’uomo potrà provare ad indossarlo durante la masturbazione, e quando si sentirà più rilassato e a proprio agio, potrà provare ad utilizzarlo con la partner, come gioco erotico.

L’utilizzo delle fantasie erotiche, inoltre, aiuta ad aumentare il livello dell’eccitazione e contribuisce a mantenere l’erezione: parlarne durante i preliminari o il coito, favorisce la complicità e l’intesa sessuale, elementi molto importanti per una sana relazione sessuale.

In breve tempo, la coppia sarà in grado di passare ai tentativi di penetrazione, senza più ansia e timore di non riuscire…