La bassa autostima ha effetti negativi nella vita di coppia? La bassa autostima danneggia l'amore e le relazioni? Assolutamente si. In questo che è il primo di una serie di 4 articoli riporterò i modi (20 in totale) nei quali l'autostima influisce sulla felicità in amore.

 

Nella coppia si portano i propri lati positivi, gioiosi e allegri ma anche le proprie paure ed insicurezze. La bassa autostima può emergere particolarmente nel rapporto di coppia. La paura dell'abbandono collegata ai tradimenti porta a modalità negative di rapportarsi quali controllo, gelosia, manipolazione e altre.

In questa serie di 4 articoli riporterò 20 modi nei quali la bassa autostima rovina i rapporti di coppia.

Ecco i primi 3:

1 Attrazione Negativa.

Confermando il detto che il simile attrae il simile, le persone con bassa autostima e profonde paure interiori tendono ad essere attratte da persone con un'altrettanta bassa autostima e paure.

Poiché chi ha una bassa autostima è già fortemente insicuro/a, quando trova qualcuno che riflette il suo stesso modo di sentire e di pensare lo prende come un segno e va avanti con qualcosa che non potrà che avere risultati catastrofici.

E' vero che potrebbero trovarsi a meraviglia insieme e conoscersi e capirsi l'un l'altro alla perfezione, ma quanto è sano avere una relazione con qualcuno che a causa della paura sente di non meritare l'amore proprio o di chiunque altro? E la parte peggiore è che le persone non capiscono di trovarsi in una relazione non sana, perché entrambi hanno la stessa paura e visione demoralizzante della vita.

C'è poi il caso tipico nel quale donne con bassa autostima hanno relazioni con uomini narcisisti. Esse sono attratte dalla sicurezza esibita di questi uomini, ma quella sicurezza è appunto solo esibita. Questi uomini creano un sè stesso grandioso, non sopportano le critiche, pensano di avere sempre ragione e hanno scarsa empatia per la partner. Ma tutti questi sono meccanismi difensivi per non far uscire e tenere lontane le proprie profonde paure, debolezze e fragilità.

 

2 Necessità di dare Rassicurazioni Costanti

La bassa autostima deriva da una forte paura dell'abbandono. E nelle relazioni la persona con bassa autostima ha bisogno di costanti rassicurazioni da parte del partner di valere, di andare bene, di essere adeguato/a. E questo lo fa per avere in qualche modo la rassicurazione che non verrà abbandonato/a.

Tutto ciò però alla lunga logora l'altra persona e il rapporto in quanto lo stesso diventa soffocante e frustrante.

Nel caso poi che una persona con poca autostima abbia una relazione con qualcuno che ne ha invece tanta, l'elemento più debole assume automaticamente il ruolo della vittima e della persona che non merita niente di buono. Questo porta il più forte della coppia a prendere il ruolo di guardiano e protettore.

Chi sta con una persona che non ha stima di sé diventa responsabile di rassicurare costantemene l'altro sul fatto di non essere inferiore come pensa, ma di valere molto più di quanto non creda. Una persona più forte, data la sua elevata autostima, potrebbe trovare che questo rafforzi il proprio ego ma ben presto la cosa potrebbe progredire nel prossimo punto menzionato sotto.

 

3 Frustrazione.

Quando una relazione è in una fase più matura, dopo circa 2 anni che si sta con la stessa persona, i due individui iniziano a capirsi bene l'un l'altro. La persona forte sa che il o la propria partner è debole e quindi è necessario sopperire al suo bisogno di supporto e attenzioni di continuo. Tuttavia, quando egli vede che niente di quello che fa serve ad aiutare il partner e che questo è sempre la stessa persona depressa che fa auto-sabotaggio e rifiuta di adottare una prospettiva della vita più luminosa ed ottimista, il livello di frustrazione dentro di lui si alza.

I metodi ai quali potrebbe ricorrere per sfogare questa frustrazione possono rivelarsi disastrosi per la relazione. Inoltre, questo lo fa sentire come se non fosse stato in grado di provvedere ai bisogni del partner e ciò potrebbe intaccare la sua stessa autostima, portandolo a compiere azioni ingiustificate e a rovinare il rapporto.

A risentirci con la seconda parte di questa serie di articoli dedicati alla correlazione tra autostima e vita di coppia.

Per lavorare sulla tua autostima un primo passo che puoi fare è leggere il report gratuito che ho scritto Trovare la Serenità, cliccando quì