Visita Medicitalia per info su Dr. Carlo Quaglia, Cardiologo. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Attenzione: l'iscritto non si collega da più di sei mesi, i dati potrebbero essere non aggiornati.

Dr. Carlo Quaglia

Cardiologo

Specialista in:

21 Consulti

1 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 11.063 volte

0 News/Blog
0 Articoli
0 Speciali Salute
Indice di attività:
24% attività +24
0% attualità +0
0% socialità +0
Polo Universitario Ospedaliero Luigi Sacco

via Grassi 74 - 20100 Milano (MI) - Mappa

9.1181444 45.5186125

Vedi dettagli

Studio Medico Balilla

Via Balilla 30 - 20100 Milano (MI) - Mappa

9.1823154 45.4454890

Vedi dettagli

Studio Montessori

Corso Garibaldi 33, Rho - 20017 Rho (Milano) (MI) - Mappa

9.0421530 45.5279250

Vedi dettagli

Domicilio del Paziente - Possibilità ECG e di HOLTER ECG 24 ore

Domicilio del Paziente - 20100 Milano (MI) - Mappa

9.1865160 45.4654542

Vedi dettagli

Ultime recensioni ricevute

Veloce e interessato

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Ombrellino al cuore chiusura pfo
11-10-2011 - Cardiologia
Visto 9.640 volte
Esame elettrocardiografico
27-09-2011 - Cardiologia
Visto 1.693 volte
Fibrillazione
02-05-2011 - Cardiologia
Visto 1.121 volte
Bradicardia e farmaci antidepressivi
01-05-2011 - Cardiologia
Visto 2.806 volte
Angina pectoris
01-05-2011 - Cardiologia
Visto 1.026 volte

Visualizza tutti i consulti

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001 presso Facoltà Medicina e Chirurgia di Torino. Iscritto all'Ordine dei Medici di Torino.

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Curriculum vitae

Nato il giorno 11 Aprile 1976.
Residente a Milano.
Telefono: 392-5172606
e-mail:  carloquaglia@gmail.com
 
-         Medico Chirurgo Cardiologo  presso la Divisione di Cardiologia del Polo Universitario Ospedaliero Luigi Sacco. Opera nel Laboratorio di Elettrostimolazione ed Elettrofisiologia dove esegue quotidianamente procedure interventistiche come Primo Operatore (IMPIANTO PACE-MAKER,...

Leggi tutto

ICD).
-         da Settembre 2009, in qualità di BLS-Provider (Basic Life Support), tiene corsi di Primo Soccorso
-         Il 5 Aprile 2008 ha conseguito il certificato di Expert in Cardiac Pacing
-         il 12 Aprile 2007 ha conseguito il diploma di ACLS Provider (Advanced Cardiac Life Support).
-         dal 20 Novembre 2006 al 14 Ottobre 2009 ha prestato servizio come dirigente medico presso l’Unità Coronarica ed il Laboratorio di Elettrofisiologia dell’ospedale di Rho.
-         il 14/11/2006 ha conseguito la Specializzazione in Cardiologia con la massima votazione, presentando come tesi uno studio sulla FATTIBILITÀ ED ACCURATEZZA DIAGNOSTICA DELL’ECOCARDIOGRAFIA TRANSTORACICA NELLO STUDIO DEGLI ANEURISMI DELL’AORTA ASCENDENTE, pubblicato sul Journal of American College of Cardiology
-         ha lavorato presso il Reparto Scompenso del Centro Cardiologico Monzino ove si è impegnato inattività di ricerca (ecocardiografia – TC multislice).
-         dal 2002 ha svolto attività di Medico Specializzando del Centro Cardiologico Monzino dove ha lavorato presso il reparto di Cardiologia di Urgenza ed il Pronto Soccorso (reparto – guardie in PS – letturaHolter – test da sforzo), il Laboratorio di Ecocardiografia  e di Diagnostica per Immagini (TC multislice), l’Unità Coronarica.
-         nel Novembre del 2001 ha conseguito il diploma “ATLS.” (Advanced Trauma Life Support).
-         il 20/6/2001 ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l' Università di Torino con la votazione di 110/110 e lode, con dignità di stampa per la Tesi intitolata: “STORIA NATURALE CARDIOLOGICA DEI PAZIENTI SOTTOPOSTI A RADIOTERAPIA TORACOMEDIASTINICA
-        nel Settembre del 1999 ha iniziato la frequenza nel Reparto di Cardiologia dell' Ospedale Molinette di Torino annesso alla Cattedra di Cardiologia dell' Università, diretto dal Prof.GP.Trevi
-         nel Settembre 1998 ha iniziato la frequenza ospedaliera presso il Reparto di Oncoematologia dell’Ospedale Molinette di Torino, annesso alla Cattedra diEmatologia dell’Università, diretta dal prof. A. Pileri.
-         nel 1992 ha conseguito il “First Certificate of English” , e nel 1995 la Maturità Classica (60/60) presso l’Istituto Rosmini di Torino.
 
 
E' Autore di numerose pubblicazioni.

Pontone G, Andreini D, Quaglia C, Ballerini G, Nobili E,Pepi M.
Accuracy ofmultidetector spiral computed tomography in detecting significant coronarystenosis in patient populations with differing pre-test probabilities ofdisease.
Clin Radiol. 2007Oct;62(10):978-85
 
Andreini D, Pontone G, Pepi M, Ballerini G, Bartorelli AL,Magini A, Quaglia C, Nobili E, Agostoni P.
Diagnosticaccuracy of multidetector computed tomography coronary angiography in patientswith dilated cardiomyopathy.
J AmColl Cardiol. 2007 May 22;49(20):2044-50.
 
Andreini D, Pontone G, Ballerini G, Quaglia C, Nobili E,Magini A, Bertella E, Pepi M
Feasibilityand diagnostic accuracy of 16-slice multidetector computed tomography coronaryangiography in 500 consecutive patients: critical role of heart rate
Int J Cardiovasc Imaging (2007 Mar 15)
 
Tamborini G, Galli CA, Maltagliati A, Andreini D, Pontone G,Quaglia C, Ballerini G, Pepi M.
Comparisonof feasibility and accuracy of transthoracic echocardiography versus computedtomography in patients with known ascending aortic aneurysm.
Am J Cardiol. 2006Oct 1;98(7):966-9.
 
Bricco G, Quaglia C, Morello M, Mangiardi L, Grasso C,Calachanis M.
Severedegenerative aortic stenosis: when a senile patient is a candidate for surgery.
Minerva Cardioangiol.2006 Aug;54(4):461-70.
 
Gerasimou A, Oliaro E, Quaglia C, Canta M, Calachanis M,Morello M, Mangiardi L.
When shouldasymptomatic patients with combined severe aortic stenosis and aorticinsufficiency undergo valve replacement? A clinical case.
Minerva Cardioangiol.2004 Aug;52(4):339-44. English, Italian.
 
Imazio M, Forno D, Quaglia C, Trinchero R.
Omega-3polyunsatured fatty acids role in postmyocardial infarction therapy.
Panminerva Med. 2003 Jun;45(2):99-107. Review.
 
 
ABSTRACTS
 
2006
 
SIC
D.Andreini, G. Pontone, G. Ballerini, C. Quaglia, E. Nobili, E. Bertella, M. Pepi
Accuratezzadiagnostica della TAC multidetettore nello studio dei bypass aortocoronarici edelle coronarie native post-anastomotiche
 
 
ANMCO
 
Tcmultidetettore (mdct) nella valutazione del circolo coronarico in gruppi dipazienti con differente probabilita’ pre-test di coronaropatia (cad).
G. Pontone, D. Andreini, G. Ballerini, E. Nobili,M. Gamberini, C. Quaglia, , A. Succu, M. Pepi
 
SIRM
 
Tcmultidetettore (mdct) nella valutazione del circolo coronarico in gruppi dipazienti con differente probabilita’ pre-test di coronaropatia (cad).
G. Pontone, D. Andreini, G. Ballerini, E. Nobili,M. Gamberini, C. Quaglia, , A. Succu, M. Pepi
 
 
 
 
2005
 
66°Congresso nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Romadicembre 2005. Italian Heart Journal , December 2004, vol 6, suppl 8.
 
Accuratezzadella TC multidetettore nella valutazione quantitativa delle lesionicoronariche in pazienti con differente profilo di rischio cardiovascolare.
G. Pontone, D. Andreini, M. Pepi, G. Ballerini, E.Nobili, M Gamberini, C. Quaglia, Antonio Succu, Mauro Pepi
 
Fattibilità ed accuratezza diagnostica dellavalutazione del circolo arteioso coronarico mediante TC multidetettore in pazientiportatori di cardiomiopatia dilatativa.
D. Andreini, G. Pontone, G. Ballerini, M. Pepi, E.Nobili, C. Quaglia, A. Magini, PG Agostoni
 
First World Congress of Thoracic Imaging and Diagnosisin Chest Disease (Maggio 2005, Firenze)
 
Detection of coronaryartery stenoses and patency of aorta-coronary bypass with multidetectorcomputed tomography: comparison of diagnostic accuracy vs conventionalangiography
G. Pontone, G. Ballerini, D. Andreini, E. Nobili,C. Quaglia, A. Succu, M. Pepi
 
Feasibility of thecomplete evaluation of coronary segments (native coronary arteries and bypassgrafting) with multidetector computed tomography
G. Ballerini, G. Pontone, D. Andreini, E. Nobili,C. Quaglia, A. Succu, M. Pepi
 
XIICongresso Nazionale della Società Italiana di Ecocardiografia (2005, Milano)
 
Valutazione delle dimensioni dell’aorta toracica:affidabilità e ripetibilità delle misurazioni con ecocardiogramma transtoracico(ETT) in pazienti con aneurisma (AAT)
Tamborini G, Pepi M, Galli C, Andreini D, Pontone G,Quaglia C, Grati P.
 
European Congress of Radiology 2005, Vienna
 
Detection of coronaryartery setnoses and patency of aorta-coronary bypass with multidetectorcomputed tomography: comparison of diagnostic capability versus conventionalangiography
G. Ballerini, G. Pontone, D. Andreini, E. Nobili,C. Quaglia, M. Pepi

Feasibility of thecomplete evaluation of coronary segments (native coronary arteries and bypassgrafting) with multidetector computed tomography
G. Ballerini, D. Andreini, G. Pontone, E. Nobili,C. Quaglia, M. Pepi
 
ESCCongress 2005, Stoccolma
 
Multidetector computed tomography: a newpromising non invasive method to rule out coronary artery disease
G. Pontone, D. Andreini, G. Ballerini, E. Nobili,M. Gamberini, C. Quaglia, A. Succu, M. Pepi
 
Feasibility anddiagnostic accuracy of multidetector computed tomography coronary angiogaphy inpatients with dilated cardiomyopathy: preliminary results
D. Andreini, G. Pontone, M. Pepi, G. Ballerini, E.Nobili, C. Quaglia, A. Magini, PG Agostoni
 
 
2004
 
 
65°Congresso nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma11-15 dicembre 2004. Italian Heart Journal , December 2004, vol 5, suppl 9.
 
Andreini D, Pontone GL, Balerini G, Nobili E,Quaglia C, Succu Antonio, Pepi M
Fattibilità della valutazione completa dei segmenticoronarici (nativi e graft) con TC multistrato
 
Pontone GL, Andreini D, Balerini G, Nobili E,Quaglia C, Succu Antonio, Pepi M
Valutazione quantitativa delle lesioni coronarichecon TC multidetettore
 
Andreini D, Pontone GL, Balerini G, Nobili E,Quaglia C, Succu Antonio, Pepi M
Valutazione comparativa dei by-pass aortocoronaricitra TC multidetettore e coronarografia tradizionale
 
Pontone GL, Andreini D, Balerini G, Pompilio G,Alamanni F,  Nobili E, Casazza F, QuagliaC, Succu Antonio, Pepi M
Aneurisma gigante ventricolare sinistro postinfartuale: ruolo complementare dell’ecocardiografia e della TC multidetettorenel definire il planning chirurgico
 
 
 
 
 
2002
 
63°Congresso nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma14-18 dicembre 2002. Italian Heart Journal , December 2002, vol 3, suppl 7.
 
Quaglia C, Orzan F, Trevi GP, Rassat C
Cardiopatia attinica: i criteri diagnostici in 88pazienti
 
Quaglia C, Orzan F, Trevi GP, Rassat C
Cardiopatia attinica: i criteri prognostici in 88pazienti
 
 
ANMCO
 
M.Jorfida, G.Bricco, C.Quaglia, M.Bocchino,E.Favro, PG.Golzio, L.Libero, GP.Trevi
Sopravvivenza dei pazienti elettrostimolati
 
 
Congresso“Omnia 2002, Universidade Federal de Mato Grosso do Sul. V Congresso médicointernacional do Hospital Sao Juliao”
 
 
Franco E, Bricco G, Ciancamerla F, Ferraro A, FornoD, Giorgis ML, Quaglia C, Mangiardi L
Echocardiographicfollow-up after heart transplantation
 
Quaglia C, Bricco G, Ciancamerla F, Drago S, FornoD, Franco E, Giorgis ML, Mangiardi L
Radiation inducedheart disease: the diagnostic criteria
 
Giorgis ML, Bricco G, Ciancamerla F, Ferraro A,Franco E, Drago S, Quaglia C, Mangiardi L
A new ultrasoundapproach to evacuate the arterial graft performed by left internal mammaryartery and left anterior descendent coronary artery
 
Ferraro A, Bricco G, Ciancamerla F, Drago S, FornoD, Giorgis ML, Quaglia C, Mangiardi L Hyperventilation in hutt-induced syncope
 
Bricco G, Ferraro A, Forno D, Franco E, Giorgis ML,Quaglia C, Mangiardi L
Myocardium viabilityafter primary PTCA: low doses dobutamine echo-stress versus contrastechocardiography
 
Cecchi E, Trinchero R, Forno D, Ciancamerla F,Drago S, Ferraro A, Giorgis ML, Quaglia C
Value and limits ofactual criteria for diagnosis of infective endocarditis. Resultsof a multicentric prospective study in Piedmont
 
Imazio M, Giuggia M, Trinchero R, Bricco G,Ciancamerla F, Ferraro A, Forno D, Franco E, Quaglia C
Outpatients clinictreatment of low risk acute pericarditis

Sito web

Scheda personale

Attività su Medicitalia

Il Dr. Carlo Quaglia è specialista di medicitalia.it dal 2010.