0/0
Aggiungi ai preferiti

Problema cardiologico?


martedì 13 marzo 2012 da Utente 116xxx
gentile dottore,
questo pomeriggio, mio marito di 30 anni (110 kg X 1.83), non sofferente di alcuna patologia sebbene in sovrappeso (donatore di sangue quindi analisi sangue e urine periodici sempre ok) per via del pianto improvviso del nostro bambino piccolo si è svegliato di soprassalto dal letto correndo per alcuni metri per raggiungerlo nella sua cameretta . Dopo circa un minuto, preso il bambino in braccio, l'ho visto impallidire (colorito quasi verde) e nel chiedergli cos'avesse non ho ricevuto risposta perchè nel frattempo si è accasciato.
Ha perso coscienza, i suoi occhi sono rimasti rivolti all'indietro per alcuni secondi mentre le arcate dentarie erano serrate. Dopo 5-6 secondi spontamente ha ripreso coscienza chiedendomi cosa fosse accaduto. Dopo un bicchiere di acqua zuccherata si è rialzato come se nulla fosse successo.
Poi abbiamo misurato la pressione arteriosa (140 - 80).
Preciso che un paio di ore prima avea pranzato "abbondandemente" e che non ha accusato alcun dolore prima dell'evento.
L'unico particolare che ha riferito è che prima di svenire ha avuto per qualche istante la "vista annebbiata" poi tutto nero.
Riferisce che la "sensazione visiva" è stata la medesima di quando, essendo molto stitico, si sforza eccessivamente per la defecazione.
Dopo aver ripreso coscienza (5-6 sec) ha avuto alternanza di colorito olivastro e pallido come prima di svenire.
L'unica cosa a cui potrei collegare il malore è il fatto che si sia svegliato, alzato dal letto, effettuato alcuni metri di corsa e chinato per prendere in braccio il bambino di 14 kg, tutto di soprassalto.
Non era mai svenuto in precedenza; non assume farmaci; nessuna patologia cardiaca nè neurologica fino ad oggi, nè in famiglia; nè vertigini o problemi manifesti alla cervicale.
Di cosa può essersi trattato ? Il fatto che avesse gli occhi rivolti indietro e i denti serrati mi ha un pò agitata... può rientrare nelle manifestazioni di una sincope vagale "non preoccupante" o necessariamente di un episodio critico? Quali esami diagnostici effettuare al più presto ?
Grazie

Segnala allo staff

Risponde dal 2009 il medico

Dr. Maurizio Cecchini

Specialista in:
Cardiologia

Esercita a:
PISA (PI)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 774
indice medicitalia
E' stata con ogni probabilita' una crisi vagale, cosi' come la sintomatologia riferita in caso di defecazioni difficoltose
E' opportuno esguire una registrazione Holter delle 24 ore, anche se questi episodi sono del tutto benigni.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org

Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
Medicina di Emergenza ed Urgenza
www.cecchinicuore.org
Vota il consulto: vota come INUTILE 1 vota come UTILE
martedì 13 marzo 2012, dopo 26 minuti
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 116xxx
Gentile dottore,
abbiamo effettuato la registrazione holter da cui non è risultato nulla di patologico.
Approffito per porle una domanda: in considerazione d i quello che è accaduto, mio marito può continuare a "donare sangue"? Lo fa ogni 4 mesi e la prox settimana i sarebbe il prossimo appuntamento.
Ci sono controindicazioni di qualche genere?
Grazie.

lunedì 19 marzo 2012
replica #2  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2009 il medico

Dr. Maurizio Cecchini

Specialista in:
Cardiologia

Esercita a:
PISA (PI)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 774
indice medicitalia
No non ci sono controindicazioni alla donazione. L'holter negativo non esclude che abbia presentato una crisi vagale a meno che non sia stato cosi' fortunato da aver presentato qualche disturbo durante la registrazione
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org

Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
Medicina di Emergenza ed Urgenza
www.cecchinicuore.org
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012, dopo 18 minuti
replica #3  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 116xxx
grazie.
Visto che è così gentile, per maggiore tranquillità, riporto l'esito della registrazione holter:
AWAKE STATISTICS
Max Min Average STD.Dev.
Systolic 159 98 127 +/- 13,8
Diastolic 97 51 76 +/- 10,0
Heart Rate 112 49 88 +/- 15,5
MAP 107 60 86 +/- 10,2

ASLEEP STATISTICS
Max Min Average STD.Dev.
Systolic 116 93 107 +/- 7,7 Diastolic 67 52 59 +/- 5,3
Heart Rate 69 43 57 +/- 9,7 MAP 76 60 69 +/- 5,3

Overall BP Load
20% of all systolic BP's and 7% of all diastolic BP's exceeded thresholds of 140/90 while awake and 120/80 while asleep

Le sarei grata se potesse dare - eventuale - conferma della NEGATIVITA' dell'esame.
Grazie





lunedì 19 marzo 2012, dopo 17 minuti
replica #4  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2009 il medico

Dr. Maurizio Cecchini

Specialista in:
Cardiologia

Esercita a:
PISA (PI)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 774
indice medicitalia
Quest e' un Holter pressorio e non cardiaco.
Il risultato e' discreto, perche' solo il 20% delle misurazioni diurne supera i 90 mmHg di valore.
E' opportuno che esegua pero' anche un Holter cardiaco.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org


Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
Medicina di Emergenza ed Urgenza
www.cecchinicuore.org
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012, dopo 7 minuti
replica #5  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 116xxx
gentile dottore,
intanto abbiamo effettuato ecg - visita cardiologica e ecocolordoppler con i seguenti esiti:

- ecg nei limiti della norma
- obiettività cardiaca indicativa di buon compenso emodinamico
- ecocardio:(referto manoscritto - spero di aver decifrato correttamente)
VsX di normali dimensioni e cinesi ; spessori parietali conservati; normale funzione sistolica FE 61,7% Ao tricuspide
Apparati valvolari senza anomalie morfo-funzionali (minimo rigurgito tricuspidalico con .... 36 ) Pericardio indenne
N.B.: si segnala minimo shunt, incostante,sx >dx con minima pervietà F.O.

SIV diastole 1.12 - sistole 1.43 cm
VSx diastole 5.29 - sistole 3.52 cm
PPVSx diastole1.06 - sistole 1.43 cm
Ao Diam diastole 3.49 cm
Asx Diam sistole 3.92 cm

VA0 Cusp Sep 2.24 cm
SIV % Inspess 27,7%
VSx %AF 33.5%
PPVSx Insp 34.9%
SIV/PPVSx 1.06
VSxMassa ------------------ASE 279,5 ASE corr 224,2 gr
VSxMass/SupCo -----------ASE 119.5 ASE corr 95.9 g/m2
VSxMssa/Lngh -----Ase 1.54 ASE corr 1.24 gr/cm
ASx s/Ao d 1.12
Vsx Vol Diastole 134.8 Sistole 51.6
VSx Gitt s 83.2 ML
VSxInd Gitt Sist 35.6 ml/m2
VSxFE 61.7%

Ritiene che si tratti di un referto patologico?
Quanto segnalato puà avere connessione con l'episodio verificatosi?
Alla luce di questi esiti quali esami consiglia di effettuare (holter cardiaco prenotato)sia per approfondire questo specifico aspetto cardiologico che le cause dell'episodio principale?
Grazie infinite.

giovedì 19 aprile 2012
modificato dopo 5 minuti
replica #6  -  Segnala allo staff
 

 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 

Dizionario Medico:

 
 
 
 

News dai blog degli specialisti:

 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,47        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy