0/0
Aggiungi ai preferiti

Valutazione del danno in percentuale


domenica 22 aprile 2012 da Utente 248xxx
Gentilissimi Dottori,vi chiedo cortesemente una vs valutazione, per un danno subito causa incidente in itinere, nel maggio 2008, all'età di 38 anni, uscendo da lavoro per tornare a casa, qualche minuto dopo sono stato investito gravemente/frontalmente da un'altra auto,sono stato ricoverato e operato dopo 10 giorni, con un intervento di circa 12 ore, assistito in sala, da mia sorella che è oncologa,comunque, ho riportato lo scoppio della rotula in 4 parti maggiori con cerchiaggio, le parti minori avulse eliminate, e quindi ad oggi ho una mega rotula, poi ho subito la ricostruzione dei crociati, poi la rottura scomposta del femore con ricomposizione delle stesse con chiodo endo midollare, oltre ciò,ho avuto la frattura di radio ed ulna, ridotte con 2 placche e 9 viti l'una,poi la frattura di 3 coppie di costole e un trauma cranico, quindi ho avuto 3 trasfusioni durante l'intervento e 2 nel post operatorio, ringraziando DIO sono vivo.
Quindi ad oggi mi trovo in questa situazione: ho una gamba ipotrofica, con mega rotula, non la piego oltre i 90°, e non mi consente di correre,inginocchiarmi, e salire le scale in modo normale(salgo 1 scalino alla volta, lo stesso è x scendere).Ho ancora tutte le staffe, chiodi e viti,e inoltre la gamba si è allungata di 2.4 cm, così ho una forte dismetria che mi crea problemi alla schiena, nel frattempo, ho riportato in aggravamento la lesione dei menischi laterale e mediale della stessa gamba, con l'assottigliamento di uno dei 2 legamenti ricostruiti, ed ho anche una forte forma di artrosi.Per quanto riguarda il braccio, ho difficoltà a flettere il polso e non posso portare pesi (es. una cassa d'acqua di 9/10 kg mi crea problemi), l'intervento mi ha poi lasciato un totale di 55 cm di cicatrici, e mi ha lasciato in eredità, uno stato d'ansia reattiva cronica da trauma post incidentale (certificata).In tutto ciò. l'inail si è pronunciata,dandomi 37 punti d'invalidità, ovviamente, con il mio legale sto facendo opposizione, e quindi gradirei avere una vs valutazione obiettiva del danno, perchè vorrei rendermi conto se mi tocca un punteggio maggiore. Al momento l'unico vantaggio ricevuto, è che al lavoro mi hanno tolto dalla produzione ( lavoro x un'azienda aeronautica e costruiamo aerei ed elicotteri), cosa che mi piaceva molto, e mi hanno spostato in ufficio, quindi vi lascio immaginare che tutte le altre attività che svolgevo prima ora non posso farle più (arrotondavo lo stipendio facendo l'istruttore di tennis) come altre attività sportive, ed ovviamente il mio peso corporeo è aumentato, comunque, ripeto:RINGRAZIANDO DIO SONO VIVO.E quindi in attesa di una vs risposta, vi saluto cordialmente e vi auguro buon lavoro.

Segnala allo staff

Risponde dal 2010 il medico

Dr. Pasquale Bergamo

Specialista in:
Medicina legale e delle assicurazioni
Medicina fisica e riabilitativa
Medicina dello sport

Esercita a:
SCALEA (CS)

Indice di partecipazione al sito: 51
indice medicitalia
Gentile signore, per ottenere una valutazione obiettiva dei suoi danni deve necessariamente farsi visitare da uno specialsita in Medicina Legale. Tale documento valutativo le sarà peraltro necessario per l'opposizione che si accinge a fare.
Saluti


dr Pasquale Bergamo
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 24 aprile 2012
replica #1  -  Segnala allo staff
 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
 
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 

Dizionario Medico:

 
 
 
 
 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,16        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy