0/0
Aggiungi ai preferiti

Mastoidite ricorrente


venerdì 13 aprile 2012 da Utente 246xxx
Buongiorno cari dottori ,
Mio figlio di 11 anni continua ad avere mastoditi ricorrenti , circa otto episodi l' anno con ferforazione della menbrana timpanica , curate dal pediatra sempre allo stesso modo : Augmentin 2 bustine al giorno mattino e sera per sei giorni ( due cicli ) e bentelan 2 pastiglie al giorno , da 1 mg , mattino e sera ( un ciclo ). Circa due settimane fa mio figlio riprende la mastoidite , che venne curata allo stesso modo dal pediatra . Oramai la cura prescritta dal pediatra non fà più effetto risultato : mio figlio continua ad avere molto male ( da non dormire la notte ) e febbre con rigonfiamento dell' osso .Ieri pomeriggio , setto consiglio del pediatra , ci siamo recati al pronto soccorso dove hanno effettuato una visita orl ecco il referto : Otite media acuta con perforazione della membrana del timpano . Sul condotto uditivo residui di muco rappreso sulle pareti de cue dx . Gonfiore intenso al mastoide. Continua terapia antibiotica e steroidea prescritta dal curante . Mio figlio continua ad avere molto male cosa posso fare ? vorrei chiedermi come mai mio figlio sovvre di mastoidite .
Disitnti slauti

Segnala allo staff

Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
Giusta la terapia antibiotica prescritta. Importante è che il Bambino venga seguito da un Otorinolaringoiatra. Il tutto potrebbe dipendere da una cattiva respirazione, per esempio dovuta ad una ipertrofia adenoidea. Utile una tac dell'orecchio medio senza mezzo di contrasto ed una fibroscopia nasale. Comunque, sarà lo Specialista che seguirà suo Figlio ad indicarle quelle indagini utili alla diagnosi ed alla terapia risolutiva della patologia. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 14 aprile 2012, dopo 22 ore
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
A sei anni mio figlio è stato operato di adenoidectomia e tonsilectomia totale per continue tonsilliti ed adenoiditi . Mio figlio continua ad avere male e , sotto consiglio del pediatra per un' orticaria mai sviluppata , ho sospeso l' antibiotico cosa posso fare per attenuare il dolore alla mastoide di mio figlio ?

sabato 14 aprile 2012, dopo 8 minuti
replica #2  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
In attesa di una visita da parte di uno Specialista che reputo urgente, puo' consultare il Pediatra circa l'utilità, in questo caso di una cura cortisonica. Non è detto che si siano potute riformare le vegetazioni adenoidee. Mi raccomando di non tergiversare sulla visita otorinolaringoiatrica: è importantissima ed urgente!

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 15 aprile 2012, dopo 22 ore
replica #3  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Giovedì mattina effettuerò la visita orl . La cura cortisonica è già stata eseguita insieme all' antibiotico ecco le dosi : Bentelan 2 compresse alla mattina e 2 compresse la sera per una settimana . Ora , sotto consiglio del pediatra, la cura cortisonica è stata interrotta perchè non dava risultati . Secondo il pediatra il gonfiore alla mastoide è dovuto ad un linfonodo reattivo .
Distinti slauti



domenica 15 aprile 2012, dopo 6 minuti
replica #4  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
Continuerei con il cortisone in attesa della visita programmata: La cura è utile anche se si trattasse di un linfonodo. Cordialità

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 15 aprile 2012, dopo 58 minuti
replica #5  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buongiorno ,
Seguirò il suo consiglio in attesa della visita otorino .


domenica 15 aprile 2012, dopo 1 ore
replica #6  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Gentile Signora,poiché il problema permane, in attesa di avere gli esiti degli consulti ed esami programmati, le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

Otite che non guarisce: colpa dei denti?
http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-n


Problemi di “naso chiuso”: a volte la causa sta in bocca
http://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/98


Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 15 aprile 2012, dopo 1 ore
replica #7  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buongiorno caro dottor Bernkopf ho già letto gli articoli da lei linkati e non ho trovato alcuna somiglianza con il mio problema . Tempo fà , leggendo questo articolo , avevo esposto il problema al mio pediatra di fiducia che mi ha consigliato una panoramica e una visita gnatologica . Ecco il risultato della panoramica :L' arcata dentale superiore non mostra segni di usura o di malocclusione . Anche l' arcata dentale superiore non mostra segni di malocclusione. Lo gnatologo disse che era tutto apposto e che non centrava nulla con i denti . Secondo il mio pediatra si tratta solamente di conformità anatomiche che non vanno corrette per evitare incovegnenti . Secondo lei domani mio figlio posso mandarlo a scuola visto che il pediatra ha detto solo fino a lunedì ma continua ad avere male ?

domenica 15 aprile 2012, dopo 54 minuti
replica #8  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Gentile Signora, via internet si possono solo suggerire ipotesi, in quanto manca la condizione fondamentale per esprimere un significativo parere: l'esame clinico: infatti , relativamente a questo problema, la panoramica é del tutto inutile, e non può servire ad esprimere una diagnosi. Come ultima chance la pregherei di far leggere gli articoli linkati al suo Pediatra, che forse non ha colto il razionale del suo quesito (e del mio suggerimento).
Cordiali saluti e auguri


Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 15 aprile 2012, dopo 5 ore
replica #9  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buongiorno ,
Stamattina ho portato ha leggere gli articoli linkati al mio pediatra che ha prescritto una tac alla masciella ed una visita gnatologica anche se secondo lui il problema non stà nei denti ma nel cranio . Secondo lei una tac alla masciella senza mezzo di contrasto è utile per individuare il problema ? Secondo il pediatra , infatti il problema di mio figlio è un semplice difetto anatomico e che quindi la visita otorinolalingoiatrica non serve a gnente . Comunque giovedì porterò mio figlio in uno studio privato per effettuare la visita contro il parere del pediatra . Distinti saluti

lunedì 16 aprile 2012, dopo 16 ore
replica #10  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Gentile Signora, il suo Pediatra ha l'opportunità d vedere il bambino, cosa che via rete é impossibile. Evidentemente il Pediatra ha osservato qualcosa che ritiene di poter confermare con la TAC. Segua le sue indicazioni , che di certo porteranno a buoni risultati. Se così non fosse ci risentiremo. La pregherei di far leggere anche allo gnatologo gli articoli linkati. Cordiali saluti ed auguri.

Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 16 aprile 2012, dopo 4 ore
replica #11  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buonasera dottor Bernkopf ,
Il dolore è sempre più grande , sono stata chiamata dalla scuola perchè mio figlio aveva delle perdite di pus misto a sangue dall' orecchio , le ha avute due volte in quattro ore e , da quando a questa mastoidite , è la quarta volta che ha queste perdite . Cosa posso fare ?

lunedì 16 aprile 2012, dopo 30 minuti
replica #12  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Gentile Signora, mi spiace, ma via rete non posso dirle di più. Cordiali saluti ed auguri.

Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 17 aprile 2012, dopo 16 ore
replica #13  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buongiorno dottor Bernkopf ,
il dolore è sempre più forte non riesce nè a mangiare e nè a parlare . Secondo il pediatra non è nulla di grave ma il gonfiore è sempre più grosso adesso a incominciato ad interessare anche le ghiandole sotto la bocca . Adesso è anche comparso il mal di testa e la febbre è salita fino a 38 e mezzo ( scende solo con il nuroflex ) . E comparso anche il dolore al testicolo sinistro che appare ingrossato il doppio .
Sono molto preoccupata .
Distinti slauti



martedì 17 aprile 2012, dopo 3 ore
replica #14  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Gentile Signora, credo che il problema sia duplice: per la ricorrenza degli episodi può forse essere valido il mio consiglio, ma per la gravità dell'episodio in atto (sempre stando alle sue parole) viene il dubbio che sia stata forse sottovalutata dal Collega ORL: forse é il caso di chiedere un altro parere ORL. Cordiali saluti.

Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
mercoledì 18 aprile 2012, dopo 20 ore
replica #15  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Ecco la diagnosi dell' otorino :
otomastoidite con segrezione purolenta verde azzurrognola , live interessamento della membrana timpanica infezione tipo pyeudvuo rues .
terapia :
slazidim 1 g una puntura al mattino e una alla sera per 3 giorni .
orelox 200 mg dopo interruzuone punture per altri 3 giorni .
Ora io mi chiedevo se fosse davvero necessario passare alle punture .
Distinti slauti

giovedì 19 aprile 2012
replica #16  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
Si deve necessariamente attenere alla prescrizione dello Specialista , da me pienamente condivisa. Se curata male, la patologia puo' avere gravi conseguenze.Cordialmente

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
giovedì 19 aprile 2012, dopo 10 ore
replica #17  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buonasera dottor brunori ,
Mio figlio non vuole farsi le punture neanche con la forza . Abbiamo provato a tenerlo in quattro ma lui si dimenava e strillava e quindi non siamo riusciti a fargli la puntura . Ora io mi chiedevo se poteva prendere solo le pastiglie per tre giorni le passa lo stesso ?
ricordo che le pastiglie sono : Otreon 200 mg due volte al dì ( sarebbero da fare dopo le punture ma mio figlio non se le vuole fare ).
cordialità


domenica 22 aprile 2012
replica #18  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
Ne deve parlare con lo Specialista: Comunque, si puo' trovare una cura per via orale altrettanto valida per la patologia sofferta. Importante è non perdere tempo!

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
giovedì 26 aprile 2012
replica #19  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Salve dottor brunori ,
oggi ho portato mio figlio al controllo dall' otorino :
in via di guarigione completa . membrana timpanica destra detersa , lieve ipoacusia compatibile con precedenti clinici . non ulteriori indicazioni . Cosa significa ?
cordialità

giovedì 26 aprile 2012, dopo 8 ore
replica #20  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
Significa che sta uscendo dal processo infiammatorio mastoideo. Comunque, è importante evitare le recidive e, per questo, lo Specialista deve approntare delle specifiche terapie. Buona serata

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
giovedì 26 aprile 2012, dopo 6 ore
replica #21  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Gentile Paziente, una curiosità: visto che non si sono potute fare le iniezioni, l'otomastoidite da lei descritta é guarita da sola?

Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
venerdì 27 aprile 2012, dopo 12 ore
replica #22  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buongiorno ,
sono tornato a scrivere perchè oggi ho ritirato il referto della rx cranio :
Sostanziale trasparenza delle celle mastoidee d' ambo i lati . Regolare pneumatizzazione delle cavità paranasali . Mio figli ocontinua ad avere male forse lo rifarò rivedere da un' altro otorino.

martedì 8 maggio 2012
replica #23  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Edoardo Bernkopf

Specialista in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica

Esercita a:
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Indice di partecipazione al sito: 424
indice medicitalia
Ci faccia sapere l'esito del consulto. Cordiali saluti

Dr. Edoardo Bernkopf
www.studiober.com edber@studiober.com
Roma - Vicenza - Parma
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 8 maggio 2012, dopo 3 ore
replica #24  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 246xxx
Buongiorno dottor Brunori , ieri sera , mio figlio , pulendosi l' orecchio destro , è rimasto il coton fiok nell' orecchio siamo andati in pronto soccorso ecco che cosa hanno detto : corpo estraneo presenza di corpo estraneo dx ( cotton fiok ) . riferisce c. e corecchio dx ( cotone ) apr nulla di rilevante no allergie . Presenza di c. e orecchio dx che viene rimosso con acqua ( mt integra ) . nessuna indicazione specifica . Mio figlio non ha dolore ma io sono molto preoccupata cosa posso fare ? cordialità

giovedì 24 maggio 2012
replica #25  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2008 il medico

Dr. Raffaello Brunori

Specialista in:
Otorinolaringoiatria
Medicina di base

Esercita a:
ROMA (RM)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1155
indice medicitalia
Perchè questa preoccupazione? il cotone del cotton fioc è stato rimosoo e, fortunatamente non è stata rilevata alcuna lesione. Il dolore, mi sembra di capire, sia cessato e l'esito dell'RX è risultato negativo. Importante è che questa estate il Bimbo faccia parecchio mare e che a Settembre inizi una cura con immunostimolanti e lisati batterici. Le raccomando di mettersi nelle mani di un Otorino che prenda la situazione in mano. Le auguro un buon proseguimento

Dr. Raffaello Brunori
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
giovedì 24 maggio 2012, dopo 4 ore
replica #26  -  Segnala allo staff
 

 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password in altro a destra) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
advertising
 
 

Dizionario Medico:

 
 
 
 

News dai blog degli specialisti:

 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  14/04/2014 - 0,38        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy