0/0
Aggiungi ai preferiti

Disturbi di ansia e depressione


sabato 18 febbraio 2012 da Utente 240xxx
uso sereupin da circa 5 anni...ho sempre preso una pastiglia da 20mg ma nell'estate del 2011 ho avuto una ricaduta,il mio medico di base mi ha cambiato la molecola con efexor ma nessun effetto,sono ritornato di nuovo al sereupin accompagnato dallo xanax fino a dicembre dove poi ho riavuto un'altra ricaduta..il mio medico allora ha pensato di aumentarmi a 2 le pastiglie di sereupin quindi a 40mg,una di 20 al mattino e l'altra sempre da 20 la sera...sono incominciato a stare bene per una 30 giorni ed ora eccomi qui ad essere di nuovo demotivato e un pò depresso...cosa fare?portare il sereupin a 60mg o altro?grazie per chi mi risponde decisamente

Segnala allo staff

Risponde dal 2007 il medico

Dr. Giuseppe Nicolazzo

Specialista in:
Psichiatria
Psicoterapia

Esercita a:
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 126
indice medicitalia
Gentile Utente,

un disturbo che tende ad avere più ricadute, ammesso che nella fasi intercritiche ci sia una completa ripresa, andrebbe valutato da uno specialista, psichiatra nel suo caso,

Saluti

Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 18 febbraio 2012, dopo 10 minuti
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
lo so..,,.,.ma lei cosa mi consiglierebbe come terapia...

sabato 18 febbraio 2012, dopo 1 ore
replica #2  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
lo so..,,.,.ma lei cosa mi consiglierebbe come terapia...

sabato 18 febbraio 2012, dopo 4 minuti
replica #3  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Giuseppe Nicolazzo

Specialista in:
Psichiatria
Psicoterapia

Esercita a:
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 126
indice medicitalia
il "consiglio" mi sembra di averlo dato... ed è l'unico consiglio possibile per via telematica.

Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 18 febbraio 2012, dopo 58 minuti
replica #4  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
vorrei sapere qualcosa in più...se è possibile

sabato 18 febbraio 2012, dopo 42 minuti
replica #5  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2011 il medico
professionista non più iscritto
(id: 218527)
Gentile utente,
considerate le ricadute che lei descrive,penso che il suo medico curante possa aver
terminato la sua area di intervento.Le ha prescritto dei farmaci indubbiamente ottimi,ma la risposta individuale alle terapie,soprattutto con psicofarmaci,non è sempre standard.Intervengono infatti molte variabili sia biologiche che psichiche che rendono gli esiti non sempre prevedibili.Credo quindi opportuno che lei ne parli con il suo medico di famiglia,che saprà sicuramente indirizzarlo alla struttura o allo specialista a lei più consono.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.


Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 19 febbraio 2012, dopo 16 ore
replica #6  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
ho capito dottore...ma secondo cio che lei ha letto...cosa farebbe?

domenica 19 febbraio 2012, dopo 45 minuti
replica #7  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2003 il medico

Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Specialista in:
Psichiatria
Psicoterapia

Perfezionato in:
Psicologia
Psichiatria

Esercita a:
AVELLINO (AV)
SOLOFRA (AV)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1963
indice medicitalia
Gentile utente

Non e' ben chiaro per lei, in questo e nell'altra richiesta di consulto, che non ricevera' alcuna prescrizione on line o variazione che possa portare ad una autogestione della terapia farmacologica d parte sua.



Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 20 febbraio 2012, dopo 19 ore
replica #8  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
non voglio nessuna prescrizione...ma almeno ditemi qualcosa di concreto,credo sia giusto e professionale tutto qui

lunedì 20 febbraio 2012, dopo 6 ore
replica #9  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
forse qui nessuno vuole prendersi la responsabilità...

lunedì 20 febbraio 2012, dopo 2 ore
replica #10  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2003 il medico

Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Specialista in:
Psichiatria
Psicoterapia

Perfezionato in:
Psicologia
Psichiatria

Esercita a:
AVELLINO (AV)
SOLOFRA (AV)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1963
indice medicitalia
"cosa fare?portare il sereupin a 60mg o altro?"

"lo so..,,.,.ma lei cosa mi consiglierebbe come terapia... "

c'e' fin troppa responsabilità nel rispondere che non e' opportuno dare indicazioni sul da farsi senza la visita diretta.



Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 20 febbraio 2012, dopo 1 ore
replica #11  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 172
indice medicitalia
Gentile utente,

professionale è esprimere pareri, come quelli che ha ricevuto.

Tutto il resto, oltre che correre il rischio di confonderla (ed è perciò importante fare riferimento al rapporto "dal vivo"), è deontologicamente e legalmente vietato.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 20 febbraio 2012, dopo 20 minuti
replica #12  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
non ho dolori muscorali che si debbano vedere dal vivo,tutto cio che ho scritto sopra è cio che ho fatto come terapia...un vero professionista sa darmi un indicazione

martedì 21 febbraio 2012, dopo 7 ore
replica #13  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2003 il medico

Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Specialista in:
Psichiatria
Psicoterapia

Perfezionato in:
Psicologia
Psichiatria

Esercita a:
AVELLINO (AV)
SOLOFRA (AV)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1963
indice medicitalia
Sbaglia a pensarla in questo modo.

La cwrtomante e' in grado di darle un parere, lo psichiatra fa valutazioni differenti.

Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 21 febbraio 2012, dopo 8 ore
replica #14  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
lo pischiatra non fa valutazione si sbaglia,io l'ho messo alla prova prima e lei mi ha risposto forse aumenterebbe il sereupin a 60 mg?perchè invece non dire che almeno il medicinale dopo anni come ho scritto sopra non agisce piu come dovrebbe e quindi.....

martedì 21 febbraio 2012, dopo 4 ore
replica #15  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2003 il medico

Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Specialista in:
Psichiatria
Psicoterapia

Perfezionato in:
Psicologia
Psichiatria

Esercita a:
AVELLINO (AV)
SOLOFRA (AV)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 1963
indice medicitalia
Se la pensa cosi' e' liberissimo di farlo, certamente non può pretendere che le risponda come vuole lei.

Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 21 febbraio 2012, dopo 1 ore
replica #16  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 172
indice medicitalia
Gentile utente,

non credo che sia un problema per lei fidarsi o non fidarsi di quello che le viene scritto sul sito.

Credo che forse la sua richiesta troverebbe però più ampia soddisfazione se, mi ripeto, tornasse dal suo psichiatra a comunicare quanto detto a noi.


Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 21 febbraio 2012, dopo 17 minuti
replica #17  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 240xxx
io non torno da nessun psichiatra perchè non sono mai stato mai da uno specialista....devo prima fidarmi e poi vado,ma noto che qui nessuno fino ad adesso riesce a darmi almeno una sicurezza mentale e delle risposte sensate inerenti a ciò che ho avuto....

mercoledì 22 febbraio 2012, dopo 20 ore
replica #18  -  Segnala allo staff
 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
 
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 

Dizionario Medico:

 
 
 
 
 

News dai blog degli specialisti:

 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,34        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy