Utente 434XXX
Gentili dottori,
è da un po' di anni che soffro di problemi legati alla sfera anale. Sono stato operato di emorroidi di 2° grado con elastopessia due anni fa. Ho poi avuto problemi di ragade anali guarite.
Ad inizio agosto ho però avuto dinuovo dolori a star seduto ma anche a piegarmi e sentivo bruciare quando andavo al bagno e come se qualcosa si muovesse ogni tanto al passaggio di gas. Ho fatto una visita dal chirurgo che mi ha operato e ha rilevato stato interno della mucosa anale irittata e congestizia fino al retto. La terapia che sto seguendo per 20 giorni è:
avenoc supposte una alla sera con sopra angioven gel
2 compresse di venesan al giorno.
bidet tiepidi.
Dopo 7 giorni ora va meglio.
Siete d'accordo con questa terapia? Potrebbe essersi trattato di una flebite? Il proctologo ha assicurato con non avevo più gavoccioli. Si è un po' sorpreso per i sintomi che avevo. Bruciore, fastidio a star seduti e a piegarsi, come se qualcosa si muovesse a passaggio dei gas.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

finora ha fatto tutte le cose giuste, con i tempi giusti.

mi sembra evidente visto che le mie valutazioni risentono fortemente del mezzo che stiamo utilizzando (computer-internet), la sua richiesta di confronto diagnostico terapeurtico da parte mia non può essere minimamente evasa.

se la situazione sintomatologica tende a ridursi possiamo dire che la terapia sta facendo il suo effetto.

mi tenga informato.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 434XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dott. Catani per la risposta.
I sintomi di bruciore e fastidio al movimento possono essere ricondotti allo stato di irritazione? Adesso sembrano calmierati.
Inoltre soffro da tempo di prurito anale che incomincia dopo un po' che cammino, specialmente in un punto dove ho avuto una ragada adesso guarita. Per alleviare il sintomo che tipo di creme posso mettere?
Grazie.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
ritengo che dovrebbe comunque essere eseguito un controllo ambulatoriale dal suo proctologo a cui potrà porre tutte le domande comprese quelle relative alle terapie.

la nostra valutazione a distanza non può permettere, vista la superficialità dell'evento e la assenza della visita medica, fondamentale, la prescrizione o anche il consiglio di farmaci.

cordiali saluti