Utente 125XXX
Salve volevo avere giusto una vostra consultazione del mio problema..
Mi chiamo Marco ed ho 21 anni..
La mia storia è un po' questa..
Nell'arco delle mie esperienze non ho mai avuto un rapporto di coppia ma sono quasi sempre stati rapporti occasionali..
Molte volte ho pensato che sia dovuto a questo ma non ne sono cosi sicuro..
Diciamo che già dall'inzio delle mie prime esperienze, forse x paura o altro dato che nella masturbazione personale mi capitava di raggiungere il piacere in fretta , ho voluto utilizzare preservativi ritardanti e mi sn trovato il piu delle volte molto bene.
Successivamente ho sentito spesso dolori nei miei rapporti che mi causavano anche forse problemi di autocontrollo e sn andato dall'andrologo e mi è stata fatta una frenulotomia che mi ha risolto il problema temporaneamente.
Ho provato anche poi ad utilizzare preservativi normali e in alcuni casi è andata bene e altri non. Forse credo che sia ansia da prestazione o stress., anche se cmq conduco una vita salutare di sport ecc..
In questi ultimi periodi però capita sempre di fare "cilecca" per dirla in modo ironico. Ho avuto anche una volta un rapporto senza preservativo ed è andata bene. C'è da dire che spesso le mie prestazioni durano di piu nel caso lei sta sopra di me , mentre nelle altre sento subito di raggiungere il piacere.
L'andrologo in cui ero andato a fare visita mi aveva anche "prognosticato" una forma del pene che tende verso il basso ma dicendo che non creava nessun problema.
Ora io non riesco a capire bene cosa possa essere..
Forse i miei rapporti occasionali e l'ansia mi porta a presentare questo problema?
Avrei intenzioni di riandarci anche perchè comunque una visita non fa male..
Lascio a voi le deduzioni
E grazie x l'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente va verificato tramite una visita andrologica se si tratta di un problema organico o di tipo psicologico