Utente 125XXX
Qualche giorno fa, durante un rapporto occasionale, nel tentativo di prolungare il più possibile ho avuto alla fine un orgasmo senza uscita di sperma. Il giorno dopo invece é tornato tutto nella norma, cioè ho avuto una eiaculazione concomitante con l'orgasmo. La mia domanda é se quel cercare di ritardare troppo abbia potuto spingere il seme in vescica? E nel caso fosse successo, nelle urine successive é visibile la presenza di sperma, tipo con un colore diverso delle stesse?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il dato occasionale non rappresenta un problema,tanto che il giorno dopo non ha avuto alcun riscontro anomalo...La occasionalita' dei rapporti favorisce questo tipo di "sorprese",particolarmente quando gli stessi sono espletati in consizioni logistiche inidonee (automobile etc.).Approfitti per eseguire un normale spermiogramma di controllo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Caro dottore, prima di tutto grazie per la sua disponibilità nel rispondermi. Farò senz'altro uno spermiogramma per sicurezza però, anche a titolo di curiosità, nel caso lo sperma fosse refluito in vescica l'avrei notato nella prima minzione successiva al rapporto? Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...é pressochè impossibile che possa riconoscere lo sperma nella minzione.A volte si ha una fuoriuscita o prima o dopo,ma non durante.Cordialità.