Utente 126XXX
Buongiorno, da un paio di mesi ho un dolore non troppo intenso ad una vertebra alla digitopressione, ho fatto i RX ed il responso è stato il seguente:
" L'esame del rachide dorsale medio-distale conferma riduzione di altezza anteriore di D11 e D12 (minima anche di L1), in quadro sostanzialmente sovrapponibile alla precedente indagine eseguita in altra sede nel luglio 2008 (in tale data ho avuto un incidente in scooter e mi avevano fatto delle lastre dalle quali era emersa una modesta riduzione del soma di D11 e D12). Modesta scoliosi ad esse dorsale. Esiti osteocondrosici diffusi."

Cosa ho e soprattutto cosa dovrei fare?

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
2114

Cancellato nel 2014
Una riduzione in altezza dei somi vertebrali alla sua giovane età può essere riferito a fratture traumatiche (probabilmente l'incidente in scooter?) o ad esiti di osteocondrosi giovanile (malattia di Scheuermann). Quest'ultima è un'affezione che insorge in epoca adolescenziale ed auto-limitante ma che può residuare con alterazioni degenerative ("esiti osteocondrosici diffusi")e cifosi. Ha sofferto o soffre di mal di schiena in genere?
Tuttavia il controllo Rx che ha fatto recentemente mostra una stabilità di questa condizione.
Le consiglio una visita specialistica ortopedica portando tutta la documentazione radiografica.