Utente 126XXX
sn un ragazzo di 23 anni, a 18 anni mi sono operato di varicocele bilaterale di terzo grado, gli esami ormonali sono tutti nella norma, i testicoli sono leggermente più piccoli, nel mio spermiogramma ci sono tracce di sermiociti.
il mio medico all'epoca credeva che la mia azoosperimia sia un fatto genetico in quanto dai mia dotti sono riusciti a passare tracce di spermiociti; leggendo su internet sono venuto a conoscenza della sinbrome di klinefelter. vorrei sapere come posso capere se sono affetto da qsta sindrome?potrò avere figli sottoponendomi a biopsia o altre operazioni che di solito si effettuano in pazienti effetti di azzospermia?essendoci tracce di spermiociti, posso sperare di avere figli? vi ringrazio anticipativamente x le vostre future risposte....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

per arrivare ad una diagnosi di Sindrome di Klinefelter bisogna fare una indagine citogenetica chiamata mappa cromosomica.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=19850.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
come correttamente le diceva il Dr. Beretta per individuare una Sindrome di Klinefelter sarebbe necessario eseguire un esame del cariotipo (mappa cromosomica).
Tuttavia lei ci dice che le indagini ormonali sono risultate tutte nella norma e questo dato non è compatibile con una "Sindrome Di Klinefelter" .
Inoltre, dalle notizie che lei ci ha trasmesso, mi pare di capire che non è stata, nel caso specifico, fatta una diagnosi precisa e
pertanto io mi sento di consiglirle una visita andrologica per poter approfondire per bene la sua situazione ed individuare una eventuale terapia.
Per ulteriori informazioni sulla Sindrome di Klinefelter
può andare all'indirizzo www.giambersio.it
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la sua condizione di azoospermia potrebbe essere legata alla incapacità del suo epitelio spermtogenetico a maturare completamente fino alla produzione di gameti maturi, spermatozoi.
Diventa importante una buona valutazione andrologica, con dosaggi ormonali, magari ripetizione dell'esame seminale, l'ipotesi del Klinefelter può essere suggestiva ma facilmente evidenziabile.
Senta un valido andrologo
cari saluti