Utente 108XXX
Gent.mi
vorrei chiedere un Vs parere relativamente a mia madre che ha 84 anni e che a marzo u.s. ha avuto un versamento pleurico sx da secondarismo di CA mammario e che attualmente è trattata con Femara. Ha effettuato dei nuovi esami del sangue a luglio ed i valori sono migliorati di molto ma l'acqua nel polmone è lievemente aumentata, tuttavia non ha alcun problema di respirazione ne allora ne adesso(se poi si tiene conto anche del clima attuale!) e quindi non è stato fatto nulla; i sanitari che la seguono la rivedranno a fine settembre.
Da circa una settimana ha un dolore tra il rene ed il polmone; secondo Voi è un normale dolore reumatico (dei quali tra l'altro soffre un po dappertutto) o potrebbe essere ricollegato alla patologia che ha?
Vi ringrazio anticipatamente e porgo i più cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

difficile dirlo senza procedere neanche ad una visita clinica. Per quanto riguarda il versamento pleurico valuterei l'opportunità di un talcaggio con i colleghi della chirurgia toracica.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it