Utente 126XXX
Egregi dottori,
mi capita, anche se non con frequenza assidua, diciamo sulle due-tre volte al mese, mentre faccio l'amore con la mia ragazza di perdere l'erezione. Ho 20 anni e sono anche piuttosto attratto da lei, quindi non mi sembra normale. Improvvisamente inizio a sentire meno, ho la sensazione di perdere l'erezione e comincio a sudare abbondantemente. Risultato: difficilmente dopo mi riprendo. Abbiamo un'attività sessuale piuttosto intensa, quindi questo non rappresenta la regola però è comunque un fattore di disagio. Un fenomeno simile che avverto è la difficoltà, questa volta più frequente, di avere orgasmi in un relativamente breve lasso di tempo nonostante l'erezione avvenga e duri anche qualche minuto. È ansia da prestazione? Può essere una questione fisica o ormonale? Dovrei fare qualche analisi?
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

tutte le ipotetiche cause da lei pensate devono essere valutate e qui diventa fondamentale la possibilità di una valutazione clinica in diretta del suo problema.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com