Utente 233XXX
Gentili Dottori,
mi è stat diagnosticata una mastocitosi dell'adulto, patologia alquanto rara. La diagnosi è stat confermata dai risultati delle analisi del sangue e da una biopsia. Mi sono stati prescritti alcuni farmaci da assumere in caso di forti reazioni con arrossamento e rigonfiamento delle macchie ( ad esempio in seguito a sfregamento).Mi chiedo se esistano delle cure per guarire o diminuire la presenza di macchie (estremamente numerose sul tronco) oltre alla PUVA, che non ha sortito nessun tipo di miglioramento estetico. Ci sono dei centri universitari o di ricerca che studiano altre cure sperimentali? Alla domanda se mai guarirò, il mio dermatologo è stato piuttosto evasivo.
Ringrazio tutti.
Cordialità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,

E' importante definire anzitutto qual'è il tipo di mastocitosi cui lei risuterebbe affetto: ne esistono di diverse forme.

Le forme dell'adulto debbono essere inquadrate molto accuratamente per la possibilità si interessamenti di tale patologia anche in altri distretti.

Pertanto credo che i Colleghi liguri le abbiano indicato il percorso da seguire (scintigrafia ossea, esami ematochimici accurati, rx cranio, indagini gastroenterologiche anzitutto).

La terapia è strettamente connessa alla diagnosi, varia in base alla tipologia (e spazia dagli antistaminici ed i salicilati ai cortisonici alla PUVA al disodiocromoglicato all'interferon gamma fino ad arrivare a terapie più sperimentali ) il tutto sotto stretta osservanza speciaslitica.

La non precisa definizione prognostica del collega è condivisa anche dal sottoscritto, ed avvalorata dalla mancanza di altri dati clinici (una visita, tanto per iniziare..)

Le auguro buona fortuna e se occorre richieda ancora nostri consulti, ma si affidi a chi già la sta seguendo ed ha diagnosticato la patologia.

Cordialità.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la Sua velocità. Il tipo diagnosticato è orticaria pigmentosa. Oltre ad analisi specifiche del sangue, per valutare la situazione degli organi interni mi è stata prescritta una ecografia dell'addome, che non ha rivelato accumuli di mastociti. Oltre agli antistaminici, da assumere in caso di irritazione, non mi è stato prescritto nulla. Il consiglio è di prendere tanto sole, ma ovviamente la situazione cutanea non mi consente di espormi senza forte imbarazzo.
Grazie.