Utente 695XXX
gentili dottori

ho 21 anni e questo è il mio problema

circa 2 mesi fa è comparsa sulla mia spalla sx uno strano sfogo, come dei piccoli brufoli, senza preavviso. ho provato alcune creme (cortisonici, cristacide, travocort) ma senza particolare successo, e, poco dopo, è comparso lo stesso sfogo anche sull'altra spalla. ho aspettato l'estate, dicendomi che mi sarebbe forse passata con la vita di mare.

così in effetti sembrava essere, ma circa una settimana fa, ho avuto un "flare" improvviso: nel giro di 24-48 ore mi sono riempito di brufoli e macchie su spalle, braccia e viso. preoccupato, ho visto il dermatologo, il quale mi ha prescritto bassado per un mese e metronidazolo localmente, per quella che sembra essere una follicolite, forse causata dal sudore o dal sole (non credo perchè non prendo il sole da metà agosto ormai).

quello che mi preoccupa di più ora sono gli strascichi di questo flare: quei brufoli stanno guarendo (molto lentamente) ma lasciando strane macchie rosso violacee e anche qualche macchia rosa "lucido" (che assomigliano a cicatrici), che non vanno via su spalle, viso e braccia. non mi era mai successo.

che fare?

grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Danilo De Gregorio
24% attività
4% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
attualmente non deve far altro che continuare le terapie per debellare la follicolite, solo dopo la remissione della fase acuta e la guarigione della cute potra far valutare al medico estetico o al dermatologo eventuali esiti (qualora ve ne fossero)e trattarli.
Le infezioni cutanee hanno una guarigione lenta, ma tendenzialmente non lasciano sempre lesioni visibili,tranne alcuni gravi casi di acne pustolosa ricorrente o follicolite batterica sostenute da agenti patogeni quali Staphylococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa(gram negativi)che necessitano di terapie con antibiotici mirati; comunque non può far altro che seguire le indicazioni datele.

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Dr.ssa Elena Paglia
24% attività
20% attualità
4% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
l'unica cosa che può fare in questo momento è proseguire la terapia antibiotica prescritta. I risultati possono non essere immediati.
Per quanto riguarda le macchie, queste sono di probabile natura post-infiammatoria e si risolveranno spontaneamente nell'arco di circa 6 mesi.
Nel caso le rimanga qualche macchia o cicatrice potrà pensare di effettuare dei peeling appositi dopo la risoluzione completa della fase acuta.
Nel frattempo non si esponga assolutamente al sole.

La saluto cordialmente
[#3] dopo  
Utente 695XXX

Iscritto dal 2008
grazie per le risposte. sicuramente proseguirò la cura prescritta. mi spaventa un po' questo flare improvviso, anche perchè ne ignoro la causa e sembra particolarmente tenace...ho letto che può lasciare cicatrici importanti o essere anche segno di patologie più gravi...questo mi ha reso un po' inquieto...